Juventus
|

Juventus, come è andata la rissa durante la finale contro il Real Madrid. Bonucci smentisce

EDIT: Su Facebook Leonardo Bonucci ha smentito la ricostruzione uscita sui giornali.

 

Juventus, una rissa è scoppiata tra i giocatori dopo il primo tempo della finale di Champion’s League contro il Real Madrid nello spogliatoio del Millenium Stadium. I protagonisti dello scontro sono stati diversi calciatori di spicco, come Bonucci, Barzagli, Dybala, e Dani Alves, che in questo momento sembra sempre più deciso a lasciare la società bianconera dopo un solo anno a Torino. Secondo la ricostruzione fornita da Emanuele Gamba su Repubblica e Massimiliano Nerozzi su La Stampa l‘accesa discussione tra gli juventini è iniziata con un rilievo di Leonardo Bonucci a Paulo Dybala. Il difensore della Juve avrebbe accusato l’attaccante di esser sparito dal gioco e di non metter la cattiveria giusta dopo aver ricevuto un’ammonizione al dodicesimo minuto. La critica è stata forte, con un buffetto, o addirittura uno schiaffo, tirato da Bonucci contro Dybala, che non l’ha presa per nulla bene, e che è stato poi difeso e consolato da Dani Alves nel dopopartita.

JUVENTUS, I DETTAGLI DELLA RISSA TRA I GIOCATORI NELLA FINALE CONTRO IL REAL MADRID

Sembra che nasca anche da questo episodio l’invito del difensore brasiliano a cambiare squadra rivolto alla stella argentina. La tensione nello spogliatoio della Juventus è fortissima, e Bonucci sarebbe protagonista di un’altra lite. Il difensore chiede di sostituire il suo amico e collega Andrea Barzagli, perché Marcelo si inserisce troppo facilmente sulla fascia destra della difesa juventina. Barzagli risponde a tono, ricordando a Bonucci che il gol di Cristiano Ronaldo è stato favorito dalla sua deviazione inopportuna. Le liti avvengono mentre alcuni giocatori, come Mandzukic e Pjanic, confessano ad Allegri, in modo sconsolato, di non esser più in grado di giocare per i colpi subiti. La stanchezza fisica e mentale palesatasi nel secondo tempo della finale, dove la Juventus è stata surclassata dal Real Madrid, pare spiegarsi anche così, con giocatori così tesi e nervosi da litigare tra di loro dopo un primo tempo tutto sommato ben giocato dalla Juve.

Foto copertina: Maurizio Borsari/AFLO

TAG: Juventus