Di Maio Montecarlo
|

Luigi Di Maio e il weekend a Montecarlo

Luigi Di Maio ha trascorso l’ultimo fine settimana a Montecarlo. In compagnia di amici, e senza la sua fidanzata Silvia Virgulti. Il vicepresidente della Camera è così tornato all’estero, dove fa spesso tappa negli ultimi tempi per accreditarsi in vista delle prossime politiche, anche in quest’occasione ci sono stati solo momenti di relax. Il weekend monegasco di Di Maio è coinciso con una gara automobilista prestigiosa, il Monaco ePrix, che è stato vinto da Buemi. La nuova visita estera dell’esponente M5S è stata descritta, in modo anche polemico, dal sito Affaritaliani, che ha riferito anche di commenti poco entusiastici da parte degli italiani che l’hanno visto. Diversi nostri connazionali hanno rimarcato l’incoerenza tra il messaggio “francescano” del M5S, evidenziato anche da Beppe Grillo nell’intervista di ieri al Corriere della Sera, di sobrietà e morigeratezza rispetto agli eccessi della Casta, e il weekend di Di Maio a Montecarlo. Il principato monegasco è una della città più care d’Europa, dove vive solo chi può acquistare abitazioni con prezzi molto più elevati rispetto ai centri delle principali città italiane. Chi è detentore di un immobile a Montecarlo può prenderne la residenza e beneficiare della mancanza di tassazione sul reddito che caratterizza questo minuscolo Stato, storicamente luogo molto amato dai Vip più famosi al mondo. La ricchezza di Montecarlo aveva generato recentemente una lite TV tra uno degli italiani più famosi che ci vivono, l’imprenditore e manager sportivo Flavio Briatore, e il conduttore di Italia 1 Pierluigi Pardo. Il weekend estero di Di Maio è oltremodo curioso visto che tra poche settimane si vota per le elezioni amministrative in numerose città italiane, e di solito i leader politici come il deputato campano dei 5 Stelle si mobilitano per sostenere le campagne elettorali dei candidati locali. Di Maio però si è concesso un sabato di svago, partecipando poi a diverse iniziative elettorali in Liguria domenica 14 maggio. Foto copertina: Salvatore Esposito