lucio barani
|

Barani choc sulla cocaina in Parlamento: «I nuovi arrivati sono peggio dei vecchi» | VIDEO

Dopo la vicenda legata alla cocaina rinvenuta in Parlamento, continuano i commenti e le polemiche che animano il dibattito interno alle mura del palazzo. Ed è proprio il senatore Lucio Barani, parlamentare in quota Ala, che torna a parlare di una sua “accusa” che risale a due anni fa, quando accennò la situazione di alcuni suoi colleghi che facevano uso della sostanza stupefacente. A stuzzicare la sua ilarità ci hanno pensato Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, che su Rai Radio1 sono i protagonisti della simpatica trasmissione “Un Giorno da Pecora”.

guarda il video:

(Credits UN GIORNO DA PECORA)

«C’è dappertutto, è un male oscuro che infiltra anche i gangli dello Stato, compresi il Senato e la Camera» ha risposto l’ex segretario del Nuovo Psi, che recentemente è stato ripreso anche dall’inserto de Il Fatto Quotidiano, ovverosia Millenium. Il Senatore si sbottona ai microfoni e senza peli sulla lingua non accusa nessuno nello specifico del FI, del PD o del M5S, ma precisa: «I nuovi arrivati sono peggio dei vecchi. Vada a vedere dove ci sono le nuove leve, i nuovi arrivi, e vedrà che lì c’è terreno fertile». Alla successiva frecciatina, l’on. Barani aggiusta la mira e scioglie i dubbi sui senatori Cinquestelle: «Io non l’ho detto, lo dice lei, io non lo dico, per l’amor di Dio: che poi c’è Grillo che mi dà il malocchio». In Parlamento dal 2006, ai microfoni di Rai Radio1 fa notare che di professione è medico e che quindi «a me basta un’occhiata per vedere certe cose. Uno spillo, in certe pupille, non c’entra, nemmeno col microscopio elettronico…».

(in copertina ANSA/ GIUSEPPE LAMI)