Raggi rifiuti
|

Virginia Raggi si difende a Porta a Porta sui rifiuti di Roma, facendo una gaffe

Virginia Raggi si è difesa a Porta a Porta dal caso mediatico creatosi attorno all’emergenza rifiuti a Roma. Il sindaco è andato alla trasmissione di Rai Uno condotta da Bruno Vespa dopo che era esplosa una forte polemica in merito alla situazione della spazzatura nella capitale. Uno scontro mediatico favorito anche dalla stessa giunta Raggi, vista l’accoglienza negativa osservata sui social media a un video dell’assessore Montanari che negava qualsiasi emergenza sui rifiuti. Virginia Raggi è andata a Porta a Porta, un ritorno in TV dopo qualche tempo, per ribadire ciò che aveva già scritto sui social. Bruno Vespa l’ha incalzata più volte in merito allo stato di Roma, città sporca e ricca di degrado da ormai molto tempo, e il sindaco del M5S ha attaccato in prevalenza le amministrazioni passate, in particolare del PD, per quanto succede ancora oggi. Virginia Raggi ha annunciato che entro la fine della settimana la situazione dei rifiuti sarà risolta grazie all’apertura 24 ore su 24 degli impianti di Ama, ma per migliorarne la gestione in futuro serviranno cambiamenti da parte della Regione Lazio. Virginia Raggi ha criticato l’amministrazione guidata da Nicola Zingaretti per gli insufficienti impianti predisposti, un rilievo immediatamente respinto dal presidente del Lazio. Durante la trasmissione Raggi ha attaccato Matteo Renzi, che aveva proposto un’iniziativa di pulizia di Roma da parte dei militanti del PD. Il sindaco ha mostrato a Bruno Vespa una mappa per illustrare le zone della città dove ci sono criticità dei rifiuti, curiosamente tenendola al contrario per tutto il tempo.

Raggi rifiuti
ANSA/CLAUDIO PERI

Una gaffe in TV che probabilmente cela il nervosismo del primo cittadino per questo nuovo caso che la riguarda. Sui social la mappa al contrario ha immediatamente suscitato una diffusa ilarità.

Raggi rifiuti

Foto copertina: ANSA/CLAUDIO PERI