uccide compagna
|

Roma, uccide la compagna e si costituisce dai carabinieri

Stamattina a Roma una donna di 47 anni è stata trovata morta, riversa sul letto, in un’appartamento di vicolo del Babuino. A dare l’allarme è stato il compagno, un uomo di 55 anni incensurato, che poco prima delle 6 si è presentato a una caserma dei carabinieri dicendo di aver ucciso la convivente.

 

LEGGI ANCHE > Il pasticcio a Roma: la Nuvola è spostata di 2 metri (e il marciapiede occupa la strada)

 

 

ROMA, UCCIDE COMPAGNA E SI COSTITUISCE DAI CARABINIERI

Sul corpo sono state riscontrate ferite alla testa provocate da un corpo contundente. Sono intervenuti i carabinieri della compagnia Roma centro e del Nucleo radiomobile. Sulla vicenda indagano i carabinieri del nucleo investigativo di Roma. Secondo quanto si è appreso l’autore dell’omicidio lavora in banca, mentre la vittima è un’insegnante. L’omicidio e’ avvenuto in un appartamento nel cuore di Roma, una traversa di via del Babuino, tra piazza di Spagna e piazza del Popolo.

(Foto da archivio Ansa)