isis
|

I terroristi di Isis e al Qaeda stanno cercando di allearsi

Il segretario generale esecutivo dell’Organizzazione del Trattato sulla sicurezza collettiva (CSTO), alleanza difensiva di sei Paesi appartenenti alla Comunità degli Stati Indipendenti (Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Russia, Tagikistan), ha dichiarato che i terroristi dell’Isis e di al Qaeda stanno cercando di allearsi attraverso colloqui.

ISIS E AL QAEDA CERCANO UN’ALLEANZA

Il segretario Valery Semerikov ne ha parlato nel corso della sesta Conferenza di Mosca sulla sicurezza internazionale. «Secondo le informazioni disponibili – ha affermato – recentemente ci sono stati tentativi di eliminare le contraddizioni tra Daesh e al Qaeda, mediante negoziati, e per unire le due organizzazioni terroristiche in un’alleanza. Se ciò avverrà, la minaccia terroristica nel mondo si moltiplicherà molte volte».

 

LEGGI ANCHE > L’Italia esporta sempre più armi, boom nel 2016: +86%

 

Ma l’allarme non viene lanciato solo da Mosca. Già nei giorni scorsi a parlare di una possibile alleanza tra Isis e al Qaeda è stato anche il vice presidente iracheno. Ayad Allawi ha informato i media che in queste settimane sono in atto dei colloqui tra rappresentanti del Califfo Al Baghdadi e del leader di al Qaeda Ayman al Zawahiri. Un accordo verrebbe cercato in seguito alla lunga serie di sconfitte militari subite dall’Isis nella regione, da Mosul a Sirte, che ha portato il Califfato a perdere quasi tutto il territorio che controllava in Iraq e in Siria. Nel suo momento migliore lo Stato Islamico controllava più di metà del territorio iracheno.

(Foto da archivio Ansa. Credit: Dena Assad / Xinhua / ZUMA Wire)

TAG: ISIS