valdex
|

Ora la Valle d’Aosta ha una nuova moneta: Valdex

Ora la Valle d’Aosta ha una nuova moneta. Si chiama Valdex ed è nata (e pronta a circolare) grazie all’adesione di alcune aziende. Il progetto è promosso dalla società Valdex srl e rappresenta un nuovo strumento di pagamento parallelo e complementare alla valuta tradizionale.

 

LEGGI ANCHE > Le auto inquinano sempre meno. Ma nel 2016 la riduzione di emissioni è stata troppo bassa

 

VALDEX, NUOVA MONETA VALLE D’AOSTA

All’iniziativa (che verrà presentato durante la fiera Maison&Loisir dal 21 al 25 aprile ad Aosta) hanno aderito decine di aziende valdostane su un paniere complessivo di 600 imprese interessate. Il progetto prevede che le aziende aderenti acquistino e vendano i loro beni e servizi, bilanciando le entrate e le uscite attraverso un sistema di compensazione dei crediti e dei debiti che utilizza un’unità di conto denominata Valdex. Il presidente della società, Mauro Salmin, spiega che il sistema «rappresenta un’interessante opportunità di crescita per tutti coloro che decideranno di aderire». «La funzione più importante del circuito – afferma invece l’amministratore delegato Francesco Yoccoz – è quella di aiutare le aziende a recuperare, mantenere e acquisire preziose quote di mercato».

(Foto da archivio Ansa. Credit: Nicolas Maeterlinck / Belga via ZUMA Press)