Il Movimento 5 Stelle nega di esser contro i vaccini

M5S vaccini

Il blog di Grillo risponde alle polemiche sulle posizioni no vax

Il Movimento 5 Stelle nega di essere contro i vaccini. La presa di posizione arriva dopo le numerose polemiche sull’orientamento del M5S sulle immunizzazioni contro le malattie, specie quelle infettive, e le accuse rivolte in particolar modo da Matteo Renzi contro i 5 Stelle per il loro sostegno alle bufale e alle teorie anti scientifiche su questo tema. Il tema, riacceso dallo scontro su Report e il suo controverso servizio sul vaccino contro il papilloma virus, è stato affrontato dal blog di Beppe Grillo. Sull’organo di comunicazione ufficiale è stato pubblicato un testo di Guido Silvestri, microbiologo e immunologo, docente presso la facoltà di medicina della Emory University. Il post è in realtà firmato come Movimento 5 Stelle, e si intitola programmaticamente «Dire che il MoVimento 5 Stelle è ”contro i vaccini” è una sciocchezza».

M5S vaccini

Si tratta della frase con cui il professor Silvestri chiude il suo post. Nel pezzo il docente universitario ribadisce come negare l’utilità dei vaccini sia una pseudo-scienza, che però non significa non riconoscere come l’immunizzazione, come qualsiasi intervento medico, non comporti dei rischi. Guido Silvestri racconta di contribuire a una presa di posizione programmatica del M5S sul tema, insieme a due esponenti pentastellati, a senatrice Elena Fattori, ricercatrice ed esperta di vaccini, e l’europarlamentare e portavoce al Parlamento europeo, Piernicola Pedicini, ricercatore clinico ed esperto di fisica medica, in una discussione sulle politiche vaccinali in Italia. Silvestri ammette di essersi avvicinato al M5S su questo tema con grande cautela, visto che spesso sono accusati di promuovere posizioni no vax, ma di ritenere una sciocchezza una simile descrizione.

Ho iniziato questa conversazione con una certa cautela, derivata dalle “leggende” secondo le quali il MoVimento 5 Stelle sarebbe contro i vaccini, se non addirittura contro la scienza in generale… Ho trovato due colleghi informati e intelligenti che affrontano il problema da un punto di vista strettamente medico e scientifico, senza complottismi o pseudo-scientismi, con l’unico scopo di sviluppare e implementare (qualora fossero al governo) politiche delle vaccinazioni che assicurino il più alto livello di copertura nella popolazione generale. Elena, Piernicola e io stiamo lavorando insieme su un documento che verrà presto pubblicato per chiarire spero una volta per tutte la posizione del M5S sul tema dei vaccini. È normale, e anche salutare, che in ogni questione contenente aspetti “politici” ci siano punti di disaccordo tra diversi partiti, movimenti e gruppi di pensiero. Quello che però non trovo giusto è travisare in modo grossolano le posizioni. È possibile che ci siano state, in passato, affermazioni di alcuni esponenti M5S sul tema dei vaccini che hanno creato confusione. Ma oggi, nel 2017, e per quello che sto vedendo, sostenere che il MoVimento 5 Stelle è “contro i vaccini” è una sciocchezza.

La presa di posizione di Silvestri evidenzia inoltre un riconoscimento di errori commessi in passato dal M5S sul tema vaccini, visto che in una frase il docente sottolinea come negli anni scorsi alcuni esponenti grillini abbiano creato confusione con le loro dichiarazioni.

Tag: ,