amazon pay
|

Amazon Pay da oggi arriva il pagamento in Italia. Concorrenza diretta a Paypal?

Amazon Pay arriva in Italia. A comunicarlo è Giulio Montemagno, general manager europeo dell’azienda, al Corriere della Sera: «Con due clic è possibile acquistare una quantità sterminata di prodotti e servizi rimanendo su Amazon e avendo preventivamente attivato un conto Amazon Pay con un nome utente e una password».

guarda il video:

COME FUNZIONA AMAZON PAY

Amazon Pay punta a semplificare i pagamenti. I compratori avranno sempre più piattaforme dotate del pulsantino “Amazon” mentre i rivenditori avranno un canale sicuro per le loro transazioni. «Con l’aumentare dei clienti che scelgono di effettuare i propri acquisti online con dispositivi mobili crescono le loro aspettative in termini di velocità, comodità e sicurezza nel pagamento di prodotti e servizi – spiega Montemagno – Amazon Pay semplifica la finalizzazione del processo d’acquisto per chi fa shopping online e permette ai venditori di raggiungere i milioni di clienti Amazon nel mondo».
Il sistema funziona sia su Pc che su smartphone. L’addebito potrà esser fatto su credito Visa, American Express e Mastercard, Carta sì, prepagate Paypal e PostePay.

LEGGI ANCHE: Come evitare truffe su Amazon

DOVE SI PUO’ TROVARE

Basta con gli account multipli. Con questo nuovo sistema anche in altri siti web ci si potrà collegare senza reinserire carta e indirizzo. E i costi sui rivenditori? Siamo al 3,4% + 0,35 euro con la possibilità di negoziare uno sconto su volumi elevati fino all’1,8%.
Per ora Amazon Pay è disponibile su BigCommerce, Magento, Shopify, Prestashop, Vueling, Europ Assistance Italia e altri. Paypal avrà una nuova e insidiosa concorrente?