Boncompagni Ambra
|

Ambra, Arbore e Magalli ricordano Gianni Boncompagni

Gianni Boncompagni è morto a Roma domenica 16 aprile. Il regista TV, scomparso nella giornata della Santa Pasqua, è deceduto all’età di 84 anni. La sua scomparsa ha provocato un rilevante cordoglio. Boncompagni è stato uno degli autori più importanti della televisione italiana, essendo stato creatore e regista di alcuni dei programmi di maggior successo nella storia del piccolo schermo. Gianni Boncompagni ha firmato trasmissioni storiche come Bandiera gialla e Alto gradimento, Pronto Raffaella?, Domenica In, Non è la Rai, Carramba. Alcuni famosi conduttori TV hanno ricordato Gianni Boncompagni con parole toccanti. Ambra Angiolini, lanciata dal regista TV nel famoso programma degli anni novanta Non è la Rai, ha salutato così Boncompagni sul suo profilo Instagram.

Se n’è andato il giorno di Pasqua ….è stato un genio anche nel salutarci. Grazie da una ragazzina normale che tu hai fatto in modo che crescesse con il coraggio di essere diversa da tutto, nel bene e nel male . Sei ovunque.

Renzo Arbore, che ha esordito in radio e TV insieme a Gianni Boncompagni, legato da una lunghissima amicizia col regista TV appena scomparso, non è riuscito a trattenere le lacrime per la scomparsa come si vede in questo video di Repubblica TV.

Ecco il ricordo di un altro amico e collega di Gianni Boncompagni, Giancarlo Magalli, ripreso dalle telecamere di Corriere.it.

Foto copertina: Ansa/INSTAGRAM AMBRA ANGIOLINI