adescava ragazzine
|

Reggio Emilia, 54enne adescava ragazzine davanti a un oratorio

Nella provincia di Reggio Emilia un 54enne è stato arrestato dai carabinieri dopo aver cercato di adescare ragazzine davanti a un oratorio. Sono stati proprio i militari a bloccarlo, ieri sera dopo che, visibilmente ubriaco, l’uomo ha avvicinato una minore di 14 anni cercando di trascinarla sulla sua auto. L’episodio è avvenuto precisamente in un comune della Bassa reggiana. Sono state le urla degli altri ragazzi presenti nella struttura a far desistere l’aggressore. La minorenne presa di mira si è poi fatta medicare per ecchimosi alle braccia, giudicate dai medici guaribili in 5 giorni.

 

LEGGI ANCHE > Femminicidio a Camisano Vicentino, uccide la moglie a coltellate poi chiama i carabinieri

 

REGGIO EMILIA, 54ENNE ADESCAVA RAGAZZINE DAVANTI ORATORIO

Le indagini nei confronti del 54enne (che si trova ora a dover rispondere delle accuse di sequestro di minore, lesioni personali, induzione alla prostituzione e corruzione di minorenne) hanno fatto emergere come l’uomo nei giorni scorsi avesse molestato anche altre ragazzine, offrendo loro soldi in cambio di atti sessuali. Gli inquirenti stanno ora cercano di capire se sia stato lo stesso uomo (sempre ieri, in mattinata, e sempre nello stesso comune) ad abbassarsi i pantaloni lasciandosi andare a un atto sessuale davanti a una scuola.

(Foto da Pixabay.com)