Bufala nave russa
|

La bufala della nave russa contro gli Usa dopo l’attacco di Trump alla Siria

La nave russa Grigorovich RFS-494 non è stata inviata nel Mar Mediterraneo dopo l’attacco degli Stati Uniti alla Siria, come riportato ieri da Fox News e poi ripreso da molti siti internazionali e italiani. La fregata della flotta di Mosca è sì diretta verso la Siria, ma per una sostituzione di un’altra nave, una manovra pianificata da oltre un mese dall’esercito russo. La notizia diffusa è quindi una sostanziale bufala, visto che non c’è alcun legame tra la rotta della Grigorovich RFS-494 e l’attacco missilistico. Ecco come riportava la notizia il sito di Fox News

Russian warship has entered the eastern Mediterranean Sea Friday and is heading toward the two U.S. Navy destroyers that launched missile strikes into Syria, Fox News has learned. The Russian frigate, Admiral Grigorovich RFS-494, crossed through the Bosphorus Strait “a few hours ago” from the Black Sea, according to a U.S. defense official. The Russian warship is now steaming in the direction of the U.S. warships.
Una nave da guerra russa è entrata nel Mar Mediterraneo orientale venerdì scorso e si sta dirigendo verso i due cacciatorpedinieri della Marina america che hanno lanciato i missili contro la Siria, ha appreso Fox News. La fregata russa, Ammiraglio Grigorovich RFS-494, ha attraverso lo Stretto del Bosforo poche ore fa passando dal Mar Nero, secondo fonti del Pentagono.

La manovra della nave russa Grigorovich RFS-494 sta seguendo una rotta pianificata da tempo, come riportava il sito di Tass, l’agenzia ufficiale della Russia.

Russian Black Sea Fleet’s frigate The Admiral Grigorovich, currently on a routine voyage, is to enter the Mediterranean later on Friday, a military-diplomatic source in Moscow told TASS, adding that the ship would make a stop at the logistics base in Syria’s port of Tartus… The source said the frigate’s presence off Syria’s shores will depend on the situation, but “in any way it will last more than a month. La fregata russa Ammiraglio Grigorovich della flotta stazionata nel Mar Nero, attualmente in un viaggio programmato da tempo, entrerà nel Mar Mediterraneo venerdì, ha detto a TASS una fonte diplomatico-militare, aggiungendo come la nave si fermerà presso la base logistica del porto di Tartus, in Siria. Il suo programma di viaggio prevede l’ingresso nel Mediterraneo alle ore 14, ora di Mosca. La fonte ha detto come la presenza della fregata sulle coste siriane dipenderà dalla situazione, ma durerà più di un mese.

La TASS ha quindi smentito l’interpretazione di Fox News, che legava il viaggio della Grigorovich RFS-494 ai bombardamenti degli Stati Uniti contro la Siria.