casting m5s
|

Roma, il casting M5S per i Lavori Pubblici: «Cercasi assessore donna, laureata e grillina»

Dopo le dimissioni dell’assessore all’Urbanistica Paolo Berdini (finito al centro della bufera dopo aver definito in un colloquio con un giornalista la sindaca Virginia Raggi «impreparata») a Roma il M5S si è subito messo alla ricerca di un successore, scegliendo poi Luca Montuori. Ora con un vero e proprio bando si cerca un nuovo componente della giunta, che dovrà prendere la delega ai Lavori Pubblici sgravando il neo assessore.

 

LEGGI ANCHE > Virginia Raggi va in vacanza per alcuni giorni per troppo stress

 

ROMA, CASTING M5S PER L’ASSESSORE AI LAVORI PUBBLICI

Nelle ultime ore tra gli attivisti pentastellati della Capitale è stato diffuso un veroe prprio bando: un avviso con l’identikit del nuovo componente della giunta. Si cerca una donna, laureata e grillina (iscritta al Movimento 5 Stelle prima del gennaio 2016). Ne parla Mauro Favale su Repubblica Roma:

Stavolta il bando c’è: tre pagine più due “allegati” fatte circolare tra la base dei 5 Stelle romani (“tavoli programmatici” cittadini e municipali) per la ricerca della nuova assessora ai Lavori Pubblici. Assessora, sì, perché nella “call for interest “, come è stata definita nel testo la “manifestazione di interesse”, viene già precisato che la nuova figura che dovrà prendere la delega che fu di Paolo Berdini (sgravando così il neo assessore all’Urbanistica Luca Montuori) sarà di sesso femminile “in ragione della necessità di adempiere ai precetti normativi e statutari vigenti, in virtù dei quali il 50% degli assessori di Roma capitale deve essere costitutito da donne”. Tra i requisiti imprescindibili, poi, ci sono anche “una laurea in materie tecnico-scientifiche (ingegneria, architettura) ovvero economico-giuridiche” e l’iscrizione al M5S “antecedente al primo gennaio 2016”.

Il bando, si precisa «ha natura meramente esplorativa, non comparativa e non vincolante». L’elemento di novità riguarda il coinvolgimento della base nel processo di scelta dell’assessore. Una maggiore partecipazione che era stata richiesta con forza da una parte del Movimento in questi mesi ricchi di polemiche. Le candidature dovranno pervenire entro le 12 di domenica 26 marzo ad un indirizzo mail creato appositamente: llpp.assessora@gmail.com.

(Foto: ANSA / GIORGIO ONORATI)