salvatore girone
|

Marò, Latorre resta in Italia

Latorre resta in Italia. Così ha stabilito oggi Corte suprema indiana, coerentemente con la decisione del Tribunale internazionale: il fuciliere di Marina, come richiesto dalle autorità italiane, ha diritto a restare in patria fino alla conclusione del procedimento arbitrale. L’India – sottolinea la Farnesina – ha così applicato anche a Latorre quanto deciso il 29 aprile scorso dal tribunale arbitrale de L’Aja, quando si pronunciò a favore della permanenza dell’altro marò Salvatore Girone.

«Si tratta di un passaggio importante che riconosce l’impegno intrapreso dal governo italiano con il ricorso all’arbitrato internazionale per fare valere le ragioni dei nostri due fucilieri di Marina. Con identico impegno l’Italia affronterà i prossimi passaggi del procedimento arbitrale, che entra ora nel merito del caso della Enrica Lexie» si legge nella nota diffusa dal ministero degli Esteri.

Photocredit copertina ANSA