paolo berdini gaffe 150 anni unità d'italia
|

Paolo Berdini e la gaffe sui 150 anni dall’Unità d’Italia

Paolo Berdini, assessore all’urbanistica della città di Roma, fiero avversario ideologico dello stadio della AsRoma, sulle pagine del Corriere della Sera compie una gaffe che rimarrà nella storia di questa consiliatura.

Infatti, in un articolo a firma Andrea Arzilli, Berdini torna sul capitolo finanziamenti, soldi necessari per cambiare il volto urbanistico della città. Proprio Berdini nella giunta di Virginia Raggi era colui che più di tutti si era speso per un Si alle Olimpiadi di Roma 2024, anche perché avrebbero portato una dote di circa 5 miliardi alla città. Investimento che avrebbe consentito di fare alcuni importanti interventi in città.

paolo berdini gaffes

«Certo non sarà facile trovare i soldi – le parole di Berdini-. Ma chiederò 4,5 miliardi al governo, una proporzione corretta se si considera lo stanziamento di 1,5 miliardi fatto per Milano. E so già che la strada sarà tutta in salita. Però tra poco sarà il 150° dall’Unità d’Italia (1870-2020 ndr): possibile che lo Stato no pensi ad un progetto per Roma Capitale? Di sicuro non possono abbandonarci con un debito di 13,5…» Anche qualche giorno fa Berdini aveva fatto riferimento al Patto per Milano siglato dal Presidente del Consiglio, con un cifra di 1,5 miliardi, che secondo Berdini andava triplicata viste le diverse proporzioni della Capitale rispetto a Milano.

Più probabilmente l’assessore Berdini si riferiva all’anniversario della Breccia di Porta Pia avvenuta a settembre del 1870, e il cui anniversario – appunto 150 anni – dovrebbe cadere nel 2020. Infatti, i festeggiamenti per i 150 anni dall’unità d’Italia si sono svolti – ovviamente – nel 2011.