Palermo-Juventus 0-1
|

PALERMO-JUVENTUS 0-1 | (Auto)Goldaniga condanna i rosanero. Bianconeri fortunati

PALERMO-JUVENTUS 0-1

Palermo-Juventus 0-1: autogol di Goldaniga e highlights | VIDEO

SEGUI > NAPOLI-CHIEVO DIRETTA

PALERMO-JUVENTUS 0-1 TABELLINO

PALERMO (3-4-2-1): Posavec; Cionek, Goldaniga, Gonzalez; Rispoli, Gazzi, Jajalo (Bruno Enrique dal 23′ s.t.), Aleesami; Diamanti, Chochev (Hiljemark dal 36′ s.t.); Balogh (Nestorovski dal 15′ s.t.). All. De Zerbi.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Rugani (Cuadrado dal 31′ p.t.), Bonucci, Barzagli; Dani Alves (Chiellini dal 40′ s.t.), Khedira, Lemina, Pjanic (Asamoah dL 23′ s.t.) Alex Sandro; Higuain, Mandzukic. All. Allegri.

Ammoniti: Bonucci (J), Goldaniga (P), Mandzukic (J), Gonzalez (P), Dani Alves (J), Aleesami (P) per gioco scorretto.

PALERMO-JUVENTUS 0-1: gli scatti del match del Barbera

94′ – Finisce al Barbera, il Palermo esce a testa altra tra gli applausi dei propri tifosi. Juventus passa con sofferenza, ma sono punti pesanti. Decide una deviazione di Goldaniga su tiro di Dani Alves, tacco maldestro che ha beffato un ottimo Posavec. Il portiere croato più volte miracoloso su Higuain, Lemina e Mandzukic. Ma non è bastato per regalare punti ai rosanero. Juve si conferma capolista solitaria, ora in testa con 15 punti

93 – Assalto finale del Palermo, da applausi. Juve stanca, Mandzukic difensore aggiunto. Ma i bianconeri soffrono

92‘ – Cross a tagliare la difesa di Rispoli, ma Buffon anticipa tutti e salva i bianconeri. Occasione Palermo in extremis

90′ – Quattro minuti di recupero

89′ – Sconsolato Asamoah, che arriva da diversi problemi al ginocchio. Ora Juve in 10 negli ultimi minuti

87′ – La Juve prova  ad addormentare la partita. Intanto si è fermato pure Asamoah. Bianconeri sfortunati al Barbera per quanto riguarda gli infortuni

85′ – Entra Chiellini per la Juve al posto di Dani Alves

83′ – Ci prova Nestorovski da posizione quasi impossibile. Buon coraggio, ma Buffon c’è

80′ – Ultima sostituzione Palermo. Entra Hiljemark al posto di Chochev

79′ – Male Chochev, che non riesce a servire Aleesami, tra i migliori dei suoi

77′ – Azione insistita del Palermo, che ora ci crede. Gran cross di Aleesami, ma non ci arriva nessuno

75′ – Diamanti calcia direttamente in porta, Buffon attento. Poi gran intervento di Gazzi in scivolata che salva il risultato su contropiede bianconero

73′ – Aleesami sfonda sulla sinistra, Cuadrado lo stende al limite dell’area

72′ – Rete di Mandzukic, ma è fuorigioco. C’era Alex Sandro davanti alla linea dei difensori rosanero

70′ – Ancora Posavec su Mandzukic, altro miracolo

69′ – Gran recupero di Aleesami su Cuadraro, poco incisivo. Poi Mandzukic non trova la porta di testa

67′ – Doppio cambio. Per il Palermo entra Bruno Henrique per Jajalo, nella Juve Asamoah prende il posto di Pjanic

65′ – Prova a girarsi in area Mandzukic. Poi miracolo di Posavec su Higuain al volo

63′ – Cross prevedibile su corner, fallo in attacco di Rispoli

62′ – Buon cross di Aleesami, chiude ancora Alex Sandro in corner.

60′ – Cambio effettuato in casa rosa, subito Nestorovski prova ad anticipare Barzagli, ma prevale l’esperienza del difensore azzurro. Intanto inizia a piovere a Palermo

57′ – Rispoli chiuso da Alex Sandro, intanto pronto a entrare Nestorovski al posto di Balogh

55′ – Ora squadre lunghe, Aleesami chiude su Mandzukic in angolo

53′ – Pjanic ferma con un fallo Diamanti. Poi Cuadrado chiude Aleesami che prova a sfondare sulla sinistra

51′ – Ora De Zerbi deve provare a reagire. Stesso copione di Palermo-Napoli, rosa bene nel primo tempo. E subito sotto nella ripresa.

48′ – Gol della Juventus, sfortunato il Palermo. Tiro di Dani Alves, deviazione di Goldaniga che spiazza di tacco Posavec. Maldestra la deviazione del difensore ex Perugia e Pisa

47′ – Nessun cambio al 45esimo, la Juve riparte aggressiva e prova a fare la partita

45′ – Valeri fischia, riparte Palermo-Juve

PALERMO-JUVENTUS 0-0 dopo fine primo tempo: squadre in campo, sta per riprendere il secondo tempo

45′ + 3′ – Fischia la fine primo tempo Valeri. Applausi dal Barbera, può essere soddisfatto De Zerbi. Rosanero ordinati, provano a ripartire velenosi in contropiede. Posavec migliore in campo per ora, dopo due ottimi interventi su Higuain e Lemina. Partita nervosa, già 3 ammoniti a testa per rosanero e bianconeri. Palermo-Juventus 0-0, a fine primo tempo.

45′ + 3′ – Buona occasione per Aleesami, che sbaglia però il tiro, troppo debole. Ma il Palermo c’è.

45′ + 2′ –  Balogh tiene palla, prova i numeri. Sta prendendo coraggio l’ungherese, il pubblico apprezza.

45′ + 1′–  Posavec in uscita anticipa Higuain di pugno, ci prova Pjanic al volo su ribattuta. Ma il croato è ancora attento.

45′ – Saranno tre i minuti di recupero. Ancora molti errori in fase d’impostazione.

44′ – Cross prevedibile, poi c’è fuorigioco. Intanto si fanno sentire dagli spalti i tifosi del Palermo

43′ –  Ancora un corner per la Juventus

42‘- Schema, ci prova Lemina da fuori. Senza convinzione: palla in tribuna

41′ – Cionek si rifugia in angolo su un traversone di Khedira

40′ – Ottima chiusura e ripartenza di Rispoli. Palermo ordinato, si vede la mano di De Zerbi che prova a far giocare la squadra.

39′ – Tiraccio di Jajalo, buona opportunità per il Palermo

37′ – Tanti errori in fase d’impostazione, da una parte e dall’altra

35′ – Giallo anche per Aleesami, Valeri ne ha già ammoniti 6, tre per parte, in 35 minuti

34′ – Subito conclusione di Cuadrado, la tiene bassa ma Posavec controlla senza problemi

32′ – juve vicina al vantaggio. Posavec si esalta su Lemina, poi Gonzales salva in calcio d’angolo. E intanto è rimasto a terra anche Khedira

31′ – Aleesami si invola su un cambio di gioco e costringe Dani Alves-

29′ – Chiede il cambio Rugani, entra Cuadrado. Per il colombiano è esordio stagionale

28′ – Chiude la difesa bianconera, poi ci riprova Aleesami, ma il traversone viene stoppato da Dani Alves

27′ – Intanto prova a rientrare Rugani

26′ – Giallo anche per Dani Alves che stende Diamanti al limite dell’area, vicino alla bandierina

25′ – Si è fatto male Rugani. Si temono problemi al ginocchio

23′ – Goldaniga si perde Higuain, miracoloso Posavec in uscita sul Pipita. L’attaccante bianconero resta a terra, dolori all’anca

21′ –  Sbaglia un controllo Jajalo, si era creato lo spazio per la conclusione da fuori area

20′ – Giallo pure per Gonzales: perde palla e da terra stende Mandzukic. Sulla punizione corner per la Juve

19′ – Ci prova Dani Alves da fuori, ma sbaglia tutto: palla altissima

17′ – Balogh si invola ma non lo segue nessuno. E la Juventus recupera palla sul tacco dell’ungherese verso Diamanti, in ritardo

16′ – Diamanti prova a servire Balogh in profondità, ma palla troppo lunga

15′ – Ovazione per Gazzi: l’ex Torino si libera in mezzo a quattro uomini, poi subisce il fallo.

13′ – Prova a respirare il Palermo con il possesso palla.

12′ –  Spreca Mandzukic. lasciato solo in area, non schiaccia di testa. Palla sopra la traversa

11′ – Murato il Pipita: aveva tentato il numero, poi Gonzales salva tutto in angolo

9′ – Ancora Posavec chiude dopo il cross ravvicinato di Alex Sandro

7′ – Nervoso Mandzukic, giallo anche per il croato

6′ – Velenoso Pjanic, calcia direttamente in porta. Attento Posavec di pugno. Poi blocca anche in uscita

5′ – Giallo anche per Goldaniga per fallo su Mandzukic. Punizione vicino al calcio d’angolo

4′ – Traversone di Diamanti su punizione, Bonucci si rifugia in angolo. Ma l’ex Atalanta calcia direttamente fuori

3′ – Contropiede Palermo: Diamanti si invola e costringe Bonucci al giallo. Punizione rosanero

2′ – Aleesami chiude in ripiegamento su Dani Alves, anticipando la conclusione del brasiliano

13” – Parte subito aggressiva la Juve, primo brivido al Barbera: Higuain scambia con Pjanic e calcia alto sopra la traversa

0′ – Tutto pronto per cominciare, Valeri fischia il calcio d’inizio

Ore 17.58 – In campo le squadre, tra poco Palermo-Juventus al Barbera!

0re 17.54 – Manca pochissimo al Barbera, Allegri vuole i tre punti, De Zerbi tenta il miracolo, ma sceglie il turn over. In panchina, oltre a Nestorovski, restano pure Hiljemark e Bruno Henrique. Nella “sua” Palermo resta in panca per i bianconeri anche Dybala, ancora a secco di gol in campionato

PALERMO-JUVENTUS: LA FORMAZIONE DEI ROSANERO: Tante sorprese per la formazione di De Zerbi. A sorpresa parte dalla panchina Nestorovski, autore di due reti contro Crotone e Atalanta in grado di regalare 4 punti ai rosanero. Davanti l’ungherese Balogh

PALERMO:  1 Posavec; 15 Cionek, 12 Gonzalez, 6 Goldaniga; 3 Rispoli, 14 Gazzi, 28 Jajalo, 19 Aleesami; 23 Diamanti (cap.), 18 Chochev; 22 Balogh.

PALERMO-JUVENTUS: LA FORMAZIONE DEI BIANCONERI – Questi gli 11 scelti da Allegri:

JUVENTUS: Buffon; Barzagli, Bonucci, Rugani; Dani Alves, Khedira, Lemina, Pjanic, Alex Sandro; Mandzukic, Higuain.  All. Allegri

PALERMO-JUVENTUS DIRETTAOre 17.45 – Mancano quindici minuti all’inizio della partita al Barbera. Segui con Giornalettismo Palermo-Juventus diretta

PALERMO-JUVENTUS DIRETTA: Alcuni scatti delle sfide della passata stagione

PALERMO-JUVENTUS ARBITRO

A Palermo arbitrerà il “fischietto” Paolo Valeri della sezione di Roma 2, tutt’altro che amato dai siciliani. Lo stesso Valeri diresse un anno fa, a novembre del 2015, la asfida tra Palermo-Juventus, vinta dai bianconeri per 0-3, nella “prima” da avversario dei rosanero per Paulo Dybala. Sarà la dodicesima volta che Valeri arbitrerà il Palermo: per i siciliani tre vittorie, quattro pareggi e altrettante sconfitte per i siciliani. Ma il rapporto è tutt’altro che ottimo. Diverse sono state nel passato le “sviste” a danno dei rosanero. Nel 2013 sbagliò in modo netto una rimessa laterale che risultò decisiva per il pareggio all’ultimo secondo del Cagliari al Sant’Elia, mentre l’anno successivo annullò inspiegabilmente una rete regolare di Belotti in Palermo-Inter.

Leggi anche: IL CALENDARIO DELLA JUVENTUS 2016 2017

Ma a far sbottare Zamparini, con tanto di comunicato, fu la direzione di Carpi-Empoli 1-0 della scorsa stagione. Diversi errori arbitrali –  un’espulsione inesistente, un netto rigore non dato e una rete annullata senza motivo ai toscani. ndr – fecero esplodere a fine gara non solo l’allore tecnico degli azzurri Giampolo ma soprattutto la dirigenza rosanero. Il motivo? Grazie a quella vittoria a poche giornate dal termine, il Carpi salì in classifica a +4 sui rosa, prima dell’harakiri in casa contro la Lazio e la rimonta dei rosanero che riuscirono a salvarsi miracolosamente all’ultima giornata con la vittoria 3-2 sul Verona e le reti di Vazquez, Gilardino e Maresca.

Ma non solo: Valeri non concesse anche due rigori netti ai rosanero primavera nella finale dello scorso anno del Viareggio, vinta poi proprio dalla Juventus. Tradotto, le tensioni non mancano.

Leggi anche: IL CALENDARIO DELLA SERIE A 2016 2017

PALERMO-JUVENTUS STATISTICHE – 

Nell’anticipo della sesta giornata della Serie A i siciliani tenteranno l’impresa. La squadra di De Zerbi è ancora a caccia del primo successo e dei primi gol in casa di questo campionato dopo le due sconfitte con Sassuolo e Napoli. I rosanero non perdono però da due partite, imbattuti grazie al pareggio di Pescara con il Crotone e dalla prima vittoria in campionato a Bergamo contro l’Atalanta.

PALERMO-JUVENTUS DIRETTA: I PRECEDENTI

Nelle ultime quattro sfide sono però sempre stati sconfitti dalla Juve al Barbera, senza mai riuscire a segnare e subendo 7 gol. I bianconeri vogliono invece riscattare l’ultima trasferta, il 2 a 1 subito a San Siro contro l’Inter. E proseguire al comando solitario della classifica. 

SEGUI > PALERMO-JUVENTUS DIRETTA STREAMING

PALERMO-JUVENTUS FORMAZIONI

Palermo (3-4-2-1): Posavec; Goldaniga, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Bruno Henrique, Gazzi, Aleesami; Diamanti, Hiljemark; Nestorovski.

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Barzagli; Dani Alves, Khedira, Lemina, Pjanic, A. Sandro; Mandzukic, Higuain