PARISI REFERENDUM
|

“Energie per l’Italia” di Parisi, platea divisa sul referendum | VIDEO

Se Stefano Parisi è quasi costretto a rilanciare il suo “no” al referendum costituzionale, per evitare la faida dentro Forza Italia e le accuse di “inciucio” dalla Lega, la platea della sua convention, “Energie per l’Italia” si divide.

GUARDA LE INTERVISTE

«Si può fare di meglio, se vince il No non sarà il caos come vuol farci credere il premier», ha rilanciato Parisi. Una delusione per chi in platea, spiega invece a Giornalettismo di voler votare a favore : «Quelle sono le nostre riforme, non capisco perché le abbiamo rinnegate». Altri, invece, si dicono a favore con la sua linea. Ma precisano: «Non è uno contro il governo». Toni comunque distanti da quelli oltranzisti di Brunetta e Salvini. Sia da Parisi, che dal suo mondo.