Concerto Senza Impegno
|

Concerto Senza Impegno: Villa Ada Roma Incontra il Mondo chiude con Bandabardò, Fabi, Gazzè, Silvestri e Consoli

Una no stop di 4 ore per chiudere un’edizione di grande successo: Villa Ada Roma Incontra il Mondo saluta il pubblico con all’attivo «135mila presenze, +50% rispetto a dodici mesi fa» spiega Mamo Giovenco direttore artistico di Viteculture e della manifestazione capitolina che ha ospitato dal 30 giugno oltre 50 live – tra cui i sold out di Calcutta e Niccolò Fabi – «e 60 tra interventi e workshop di realtà legate a innovazione tecnologica e sociale». L’appuntamento è all’estate 2017 – «La nuova giunta ha mostrato un grande interesse nei nostri confronti, ha riconosciuto il nostro lavoro: il mandato di tre anni in tandem con Arci è scaduto ma abbiamo le carte in regola per ottenere il rinnovo» – prima però spazio al Concerto Senza Impegno, in programma domenica 11 settembre a partire dalle 19,30. Un rendez-vous che coinvolgerà prestigiose voci della musica d’autore romana e non solo.

GUARDA LA GALLERY:

Sul palco del laghetto del parco romano saliranno Bandabardò (band resident) Carmen Consoli, Diodato, Niccolò Fabi, Max Gazzè, L’Orage, Fabrizio Pocci, Marina Rei, Daniele Silvestri, The Bastard Sons of Dioniso e The Niro. Non ci sarà invece Fabrizio Moro costretto a declinare per impegni personali. L’occasione è speciale: Concerto Senza Impegno nasce da un’idea del compositore e produttore artistico Roberto Lobbe Procaccini, Enrico Erriquez Greppi leader di Bandabardò e il fonico Matteo Spinazzè, sarà una festa per aiutare un amico e collaboratore – comune a tutti gli artisti presenti – di cui verrà rispettata la privacy. Il ricavato del concerto sarà devoluto interamente a sostegno delle sue cure mediche. A condurre la serata sarà il regista e attore Massimiliano Bruno. Biglietti e prevendite a questo link.

In occasione del concerto, l’organizzazione di Villa Ada Roma Incontra il Mondo ha deciso di proporre un presidio informativo relativo alla recente tragedia del terremoto coordinato dalla Brigata Volontaria S.V.S Roma. Sul posto saranno presenti le associazioni volte a informare il pubblico sulle reali necessità di assistenza.