ragusa
|

Senza cibo e senza luce: il video dei cuccioli salvati dalla polizia di Ragusa

Denutriti, fermi immobili, rinchiusi in piccoli spazi. Gli agenti di polizia e le guardie zoofile a Ragusa hanno salvato alcuni cuccioli e un pitbull tenuti, in evidente stato di abbandono, nelle campagne della zona.

LEGGI ANCHE Che fine fanno le cose che i gatti fanno sparire?

La storia, con tanto di video, è stata condivisa sui social dalla nota pagina Agente Lisa:

Se la sono vista male i cuccioli trovati e salvati dai poliziotti e dalle guardie zoofile all’interno di un’azienda agricola nella campagna di Ragusa. Sono stati sottratti da morte sicura visto il loro grave stato di denutrizione. Un pitbull legato a una catena, talmente denutrito al punto che si vedeva lo scheletro e diversi cuccioli ammassati in piccoli spazi. Questa è la situazione che si sono trovati davanti gli agenti. Il proprietario dell’allevamento si è difeso dicendo di non aver mai maltrattato i cani e che il pitbull era legato ad una catena perché faceva spaventare le mucche. Ma le guardie zoofile hanno verificato, inoltre, che nessun animale era dotato di microchip. Per ora i cani sono stati affidati al canile comunale.
Voglio precisare che i cani sono salvi grazie alla segnalazione di alcuni cittadini che hanno notato la situazione anomala e segnalato alla Polizia. Fondamentale perciò sempre il vostro aiuto

TAG: Ragusa