Hull City Leicester gol diomande Holly e Benji
|

Hull City-Leicester 2-1. Ranieri stecca la prima subendo un gol alla Holly e Benji – VIDEO

HULL CITY-LEICESTER, IL GOL ALLA HOLLY E BENJI –

Claudio Ranieri, l’anno scorso, ha visto il destino sorridergli, la sorte accompagnarlo. Ed è arrivato lo scudetto. Ha subito detto che questa stagione voleva viverla con i suoi ragazzi senza pressioni e senza grandi aspettative. “E’ più facile che E.T. atterri a Piccadilly Circus che il Leicester rivinca la Premier” ha affermato ieri con grande onestà. Con Guardiola e Mourinho in Premier e la loro incredibile capacità di far aprire i cordoni della borsa alle loro proprietà, c’è poco da sperare in un bis. Certo, non si aspettava di perdere alla prima giornata con un rimaneggiatissimo Hull City, in una crisi societaria nerissima, giocando bene e sbagliando due gol a porta vuota e uno fatto (tutti da Vardy e tutti nel primo tempo). E diventando il primo campione d’Inghilterra, dal 1989 (quell’anno successe all’Arsenal) a perdere all’esordio.

LEGGI ANCHE: LA STORIA DI GARY LINEKER CHE SFOTTEVA CLAUDIO RANIERI

Ma, ancora di più, deve essere rimasto sconcertato dalla rete di Diomande. Già perché per capire quale fosse stato il primo marcatore di questa Premier ci si è dovuti studiare le immagini a lungo. Con lui c’era anche Abel Hernandez,attaccante della nazionale uruguaiana scoperto dal Palermo. Uno abituato a giocate di gran classe. Ma quando sulla ribattuta del suo portiere, il sor Claudio, in seguito a calcio d’angolo, si è visto davanti alla sua giocata, contemporanea a quella di Diomande, appunto, non poteva credere ai suoi occhi. Una doppia rovesciata, da nuoto sincronizzato per armonia di movimenti e e velocità e contemporaneità di esecuzione.

Gol e a tutti è venuto in mente il cartone animato Holly e Benji. Un incrocio, quella doppia acrobazia, tra le esecuzioni dei mitici fratelli Derrick o il tiro contemporaneo dello stesso Holly Hutton e il fido Tom Becker. Con un pizzico della potenza di Mark Lenders che qualcosa di simile lo fece nella Muppet con Danny Mellow, regista e assistman della sua squadra. Ovviamente, la Rete si è scatenata.

Molto meglio diciamocelo di questo, dei fratelli Derrick, che oltre alla catapulta infernale avevano questo tiro segreto:

La verità però è che nel mondiale in cui Hutton e Lenders giocarono insieme – e divennero persino amici -, per battere il portiere tedesco insuperabile (in verità farà due papere clamorose), fanno esattamente lo stesso gesto tecnico.

Hull City Leicester, Diomade Hernandez come Holly e Lenders