Higuain ciccione
|

“Higuain ciccione”. L’esordio in bianconero del Pipita deriso da telecronisti inglesi e tifosi

HIGUAIN CICCIONE –

Non ci sono andati leggeri i telecronisti inglesi con Gonzalo Gerardo Higuain all’esordio con la maglia bianconera della Juventus. A dispetto di una prestazione tutto sommato buona e con solo una settimana di allenamenti sulle gambe, il Pipita Oltremanica ha attirato l’attenzione non per la capacità di far girare la palla, ma soprattutto per il suo gira vita. Non per le bombe sotto al sette ma per quelle “alla crema” che in molti sostengono “abbia mangiato a profusione durante quest’estate”.

In effetti alcune foto impietose denunciano il bomber con una forma alla Bobo Vieri penultima maniera, con una pancetta pronunciata nonostante la maglia dei campioni d’Italia non sia propriamente attillata. E così i telecronisti britannici se ne sono usciti – pizzicati su twitter proprio da alcuni tifosi bianconeri – con una definizione ingenerosa del recordman di gol in serie A, “ciccione”. E fat è la parola più associata nei tweet di tanti appassionati di calcio inglesi che si sono prodotti in battute piuttosto divertenti seppur ingenerose. E anche in Italia non sono da meno.

LEGGI ANCHE: GONZALO HIGUAIN, UNA PIZZERIA OFFRE LA MARGHERITA A 0,99 EURO IN CASO DI INFORTUNIO

¨

Sul peso di Higuain si è sempre parecchio parlato. Anche i tifosi del Napoli non gli risparmiavano battute sul peso e sulla sua golosità: gli inizi di stagione in azzurro così come i mesi di gennaio post soste natalizie non lo vedevano tornare dall’Argentina in forma smagliante. Molti giurano, compreso il fratello-procuratore Nicolas, che quella battuta sul chilo e mezzo in più di Aurelio De Laurentiis nell’unico momento di leggera crisi di quest’anno – nella vulgata e nel racconto dell’altro Higuain e dei media sportivi si ripete che il presidente del Napoli lo abbia chiamato “chiattone” – sia stata determinante per l’addio di Gonzalo al Golfo e l’arrivo sotto la Mole.

In Argentina, peraltro, sono stati ancora più feroci. Il nostro non è molto amato, per via degli errori nelle ultime tre finali: due gol fatti contro Germania e Cile nella Coppa del Mondo 2014 e nella Copa America 2016 gli sono valsi persino minacce di morte sui social, mentre il rigore sbagliato sempre in Copa America e sempre contro il Cile, dopo i tempi supplementari, hanno fatto sì che la Rete partorisse meme e gif divertenti e cattivissimi.
C’è chi addirittura ha fatto un videogame in cui “bisogna aiutare Higuain a segnare”. Evitando avversari e cibo (come patatine fritte e simili). Quando però ricomincerà a mangiarsi gli avversari e non il trash food, tutto questo, siamo sicuri, verrà dimenticato.