Attentato coltellate Russell Square Londra
|

Londra, uccisa una donna a coltellate in Russell Square, ferite altre persone

Londra potrebbe essere stata colpita di nuovo da un gesto di matrice terroristica. Un giovane di 19 anni ha ucciso una donna di oltre 60 anni a coltellate, colpendola a Russell Square, nota piazza della capitale britannica. Altre cinque persone sono state colpite con l’arma, in un attacco di gruppo avvenuto nelle ore serali. La polizia di Londra ha fermato l’autore dell’omicidio, e sta indagando su eventuale legame del gesto assassino con il terrorismo.

LONDRA, POSSIBILE ATTENTATO A RUSSELL SQUARE

Un ragazzo di 19 anni, le cui generalità non sono state fornite al momento, ha accoltellato sei persone a Russell Square, nota piazza di Londra, nella serata di mercoledì 3 agosto 2016. Come riporta la BBC, la polizia è stata avvertita alle 22 e 33, e pochi minuti dopo l’autore del gesto è stato arrestato. Secondo le prime indiscrezioni la salute mentale dell’attentatore sarebbe stato un importante fattore nell’accoltellamento, che ha purtroppo causato la morte di una delle persone attaccate. Una donna di oltre 60 anni è deceduta, mentre le altre cinque persone sono state portate in ospedale viste le ferite riportate.

POSSIBILE ATTENTATO A RUSSELL SQUARE

Russell Square è stato un luogo già colpito dal terrorismo. Negli attacchi alle metropolitane di Londra costati la vita a 52 persone una bomba era esplosa vicina alla stazione metropolitana della piazza. I testimoni rimarcano come era dal 7/7, la data degli attacchi del 2005, che non si vedevano così tanti poliziotti a Russell Square. L’eventuale legame con il terrorismo è oggetto di indagine da parte di Scotland Yard. Oltre al luogo, anche le modalità dell’aggressione ricordano alcuni episodi terroristici.