raffreddore estivo prevenire rimedi
|

Raffreddore estivo: i migliori metodi per prevenirlo e curarlo

Ebbene sì, purtroppo capita di prendersi un bel raffreddore anche d’estate e le cause possono essere le più svariate: dall’aria condizionata in ufficio agli gli sbalzi termici quando ci spostiamo per trascorrere il weekend in una meta con delle temperature più basse rispetto alla città. E non c’è cosa più fastidiosa che cercare di godersi la bella stagione con il naso tappato e il mal di gola. Prevenire il raffreddore estivo Prevenire è sempre meglio che curare, questo lo sappiamo già, e farlo è molto semplice. Basterà ricordarsi di adottare pochi e semplici accorgimenti, come avere sempre a portata di mano qualcosa per coprirsi il collo come un foulard o una pashmina leggeri e tenere sempre le mani pulite. Se siete in vacanza potrete farlo semplicemente portando con voi un liquido igienizzante o delle salviette disinfettanti. Altri metodi non ufficiali e scientificamente provati solo in parte prevedono l’assunzione di Vitamina C e l’integrazione nella propria dieta di fermenti lattici, ginseng o echinacea, sostanze altamente benefiche ma che non vi potranno comunque assicurare una protezione certa dal raffreddore. Curare il raffreddore estivo Se è ormai troppo tardi, niente paura: basterà armarsi di pazienza, medicinali e rimedi della nonna per assicurarsi di guarire presto da questo fastidioso disturbo. Medicinali per combattere il raffreddore Innanzitutto, a meno che non si soffra di un’infezione batterica, evitare assolutamente di assumere antibiotici. I farmaci più utili per una guarigione rapida sono quelli antinfiammatori a base di ibuprofene o di paracetamolo, da associare se si vuole a spray nasali e soluzioni per il lavaggio nasale. Attenzione, è raro guarire adottando solo queste ultime due soluzioni, in quanto agiscono facilmente sulle secrezioni nasali ma non sulla congestione, quindi è comunque consigliabile recarsi in farmacia e comprare uno dei farmaci suddetti. Rimedi naturali “della nonna” contro il raffreddore Se non siete tra i fortunati che stanno trascorrendo le loro vacanze in montagna e potete quindi permettervi di bere una calda tisana allo zenzero senza morire per il caldo, allora dovrete optare per altre soluzioni. Tra queste una delle migliori è ovviamente il propoli, disponibile sotto forma di spray in qualsiasi farmacia, ma funzionano egregiamente anche il limone e il miele, diluiti in acqua tiepida. Infine, uno dei rimedi che sembra essere tra i più efficaci, seppur poco gradevole per chi dormirà nella stessa stanza, vede come protagonista la cipolla: tagliatela e lasciatela sul comodino per una notte, pulirà l’aria che respirate eliminando germi e batteri! Ora siete pronti per prevenire e combattere il raffreddore estivo, buone vacanze! Photocredit copertina: Philippe Huguen/Getty Images