rimborso pensioni
|

Milano, si fingevano infermieri per truffare anziani: arrestata banda nomadi

Si fingevano infermieri per truffare anziani. Il pool Antitruffe della Procura di Milano ha smantellato una banda di nomadi di cittadinanza italiana specializzata a rubare in casa dopo aver conquistato la fiducia degli inquilini. In alcuni casi i furti nelle abitazioni degli anziani (sono almeno una decina quelli accertati) sono sfociati in rapine aggravate.

 

LEGGI ANCHE > Allerta per gli automobilisti, c’è la truffa dello specchietto. Ma con lo smartphone

 

FINTI INFERMIERI PER TRUFFARE ANZIANI, SGOMINATA BANDA DI NOMADI

Le squadre mobili di Milano e di Torino su ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Milano hanno arrestato a Torino due uomini, rispettivamente di 32 e 56 anni, e una donna di 55 anni, di etnia sinti, provenienti dalle province di Cuneo, Asti e Torino. Per il modus operandi degli arrestati l’operazione è stata denominata ‘Infermiere amico’. Le persone oggi finite in manette si avvicinavano per strada gli anziani presentandosi come gli infermieri che li avevano assistiti durante un loro precedente ricovero e una volta conquistata la fiducia della persona anziana, la convincevano a invitarli a casa. Infine svaligiavano le abitazioni con facilità.

(Foto di GIOVANNI FRANCO da archivio ANSA)