|

“Sono la pronipote di Rose del Titanic”

Una storia da film, quella di Beverley Farmer, i cui bisnonni ispirarono la storia del film

Il Daily Mail ci racconta la storia di Beverley Farmer, pronipote di Kate Florence Phillips, la donna la cui storia d’amore ha ispirato il tema centrale del film “Titanic” del 1997. La Phillips ebbe un rapporto travolgente con Henry Morley, uomo morto nel naufragio del transatlantico. La donna, sopravvissuta e tornata a Worcester, si accorse di essere incinta. La Phillips ebbe dal suo fidanzato anche un medaglione a forma di cuore con al centro uno zaffiro regalatole da Henry sulla nave, che custodisce gelosamente.

LEGGI ANCHE:
Il Titanic affondato dalla Luna?

Quelli che sopravvissero al Titanic

Il Titanic e il Concordia a confronto

STORIA PARTICOLARE – 39 settimane dopo l’affondamento nacque Ellen, la nonna di Beverley, la quale ha parlato della storia della sua famiglia: “sapevo che la storia della nostra famiglia fosse abbastanza particolare. La mia bisnonna morì negli anni ’60, ma non parlò mai di Henry. Le sue amiche e la famiglia confermarono che non si riprese più dal naufragio. L’affondamento del Titanic è stata una tragedia, ma probabilmente è l’unico motivo per cui io sono qui in questo preciso istante”.

QUANTO DOLORE – “Mia nonna -continua Beverley- non ha mai conosciuto suo padre, non ha mai saputo nulla di lui. La madre patì la scomparsa dell’uomo dei suoi sogni. Una situazione che turbò mia nonna fino al giorno della morte. Lei fece di tutto per farsi riconoscere come figlia di Henry Morley, ma non ce la fece. La mia bisnonna cercò di crearsi un futuro in America con l’uomo che amava. L’eco della tragedia è arrivata fino ai giorni nostri, e farò di tutto per mantenere viva la loro storia”.