MOHAMED LAHOUAIEJ BOUHLEL
|

Strage di Nizza, la discoteca High Club trasformata in ospedale d’emergenza

Una discoteca trasformata in ospedale d’emergenza subito dopo l’attacco terroristico avvenuto a Nizza lo scorso 14 luglio. È la storia raccontata dalla stampa francese a pochi giorni dalla strage. L’High Club presente sull’elegante Promenade des Anglais, dove un killer franco-tunisino di 31 anni ha lanciato un camion in corsa uccidendo 84 persone, è diventato punto di intervento per i primi soccorsi.

 

 

LEGGI ANCHE > Strage di Nizza, lo stupido commento della riccona sullo yacht: «Peccato, niente fuochi d’artificio»

 

STRAGE DI NIZZA, DISCOTECA DIVENTA OSPEDALE

Il direttore del locale e la sua giovane squadra di collaboratori non hanno esitato a spostare i tavoli bianchi presenti all’interno della struttura, trasportare bombole di ossigeno e scatole di medicinali, apparecchiature per l’elettroshock, riempire la pista da ballo di barelle. Nella discoteca sono finiti sia feriti che vittime. I corpi senza vita sono stati trasportati al primo piano. Al piano terra, invece, è stato prestato soccorso a decine e decine di feriti. A consentire il tutto la collaborazione con i vigili del fuoco. «Ci conoscono bene, lo scorso lunedì abbiamo anche organizzato qui la loro festa», ha raccontato il gestore del locale. «Un campo di battaglia, un incubo», è il ricordo del personale dell’High Club. Il direttore artistico Eric Durand racconta di aver visto un passeggino venire travolto dal camion guidato dal killer. Il Club riaprirà giovedì prossimo. Il dolore per quanto accaduto sarà difficilmente cancellabile. Ma la riapertura è inevitabile. La stagione estiva è iniziata. E gli spettacoli, alla fine, devono sempre andare avanti. Nel frattempo sono stati anche usati secchielli da champagne per distribuire rose bianche.

 

 

«L’High Club ringrazia per i messaggi di sostegno e di ringraziamento dopo che il locale si è trasformato in ospedale per accogliere i numerosi feriti e soccorritori, in seguito al terribile attentato terroristico che ha colpito Nizza giovedì 14 luglio», è uno dei messaggi comparso sulla Fagina Facebook ufficiale della discoteca, il giorno dopo la strage. «In memoria delle vittime della terribile attacco terroristico del 14 luglio a Nizza, davanti all’High Club, domenica 17 luglio, verranno distribuite centinaia di rose bianche», si legge in un altro post, pubblicato sabato 16.

(Foto di copertina: ANNE-CHRISTINE POUJOULAT / AFP / Getty Images)

TAG: Nizza