|

I “super poteri” dei capelli rossi

La scienza dimostra che chi ha la chioma di fuoco ha una maggiore resistenza al dolore

Quello che doveva essere un mito sfatato anche dalla nota trasmissione di Discovery MythBusters, ovvero che le persone con i capelli rossi hanno una maggiore resistenza al dolore, trova nuove basi scientifiche. Secondo ScienceNordic che cita le parole del professor Lars Arendt-Nielsen, della Aalborg University, le persone con i capelli rossi hanno, nell’ordine, “una maggiore sensibilità al freddo, sono meno reattivi agli anestetici sottocutanei, soffrono più di mal di denti e sono più spaventati dai dentisti e hanno un maggior rischio di sviluppare sclerosi ed endometriosi”.

LEGGI ANCHE:

Quando il sesso è doloroso
Il farmaco alla cannabis che cura il dolore
Le donne sono più sensibili degli uomini al dolore?

UN DIVERSO DOLORE – Inoltre, continua il media scientifico, “la ricerca ha fornito le prove che le persone con i capelli rossi sono meno sensibili al dolore pungente nella pelle. Questo è stato mostrato nei test dove la capsaicina, il principio attivo del peperoncino, è stato iniettato nella pelle per produrre dolore”, scrive ScienceNordic. “I nostri test dimostrano che le persone con i capelli rossi sono meno sensibili a questo particolare tipo di dolore. Reagiscono meno ala pressione vicino all’area di iniezione, o ad uno spillo puntato nella pelle. Sembrano essere più protetti, e questa è davvero interessante scoperta”, dice Arendt-Nielsen. La questione è, prevedibilmente, genetica: le persone con i capelli rossi possiederebbero un “gene dei capelli rossi” che modifica molti dei sistemi di funzionamento naturali del nostro organismo.

QUESTIONI GENETICHE – “La ricerca sui topi ha mostrato che i topi femmina hanno geni simili alle persone con i capelli rossi e si possono trattare più facilmente con alcuni farmaci”; sugli animali, l’attenzione è stata puntata sul gene recettore MC1R, “che è responsabile per la produzione della melanina, il pigmento della pelle scura; le persone con i capelli rossi hanno una variante di questo gene che non produce melanina”. Questo gene, però, potrebbe essere associato anche “con il sistema nervoso centrale”. “Sembra che MCR1 (sic), e altri sottogruppi come MC2R, MC3R e MC4R, collegati analogamente alle persone con i capelli rossi, abbiano un coinvolgimento notevole nelle funzioni cerebrali. E questa potrebbe essere la chiave per spiegare perché le persone con i capelli rossi sono differenti dalle altre persone”. Tingersi non serve, vi avvertiamo.