Davide Parenti
|

Le Iene, si è dimesso l’autore Davide Parenti?

Davide Parenti, autore e “padre” del programma televisivo di Italia 1 “Le Iene” si sarebbe dimesso questa mattina da Mediaset. La notizia è stata riportata dal sito Dagospia che la dà per certa. Il motivo? Legato a Fabrizio Corona.

DAVIDE PARENTI E LA LETTERA DI DIMISSIONI

Davide Parenti avrebbe presentato la lettera di dimissioni dopo una serie di episodi che a suo dire lo avrebbero penalizzato e umiliato. A quanto pare l’evento che ha portato Davide Parenti a questa decisione è rappresentato dalla cancellazione del servizio a firma di Filippo Roma sui soldi in nero presi da Fabrizio Corona, servizio bloccato dopo che Maurizio Costanzo aveva ottenuto l’esclusiva dell’ex paparazzo dei vip.

L’AUTORE LASCIA PER SEMPRE MEDIASET?

L’autore quindi, secondo la ricostruzione di Dagospia, sarebbe stato sacrificato rispetto alle star di Mediaset. Ora sarà importante capire cosa succederà con l’autore de Le Iene. Le loro strade potranno separarsi? Si ricucirà? O arriverà il momento di un anno sabbatico per studiare altri progetti?

DAVIDE PARENTI, MEDIASET SMENTISCE LA CENSURA

Mediaset ha pubblicato un comunicato stampa in cui smentisce la “censura” per motivi di opportunità editoriale limitandosi ad una scelta di “tutela giuridica” da parte della società vista la situazione particolare di Fabrizio Corona. Non è invece stata smentita la notizia di dimissioni di Davide Parenti. Cosa succederà?

In merito a indiscrizioni di stampa totalmente infondate, Mediaset precisa che nessun servizio televisivo relativo a Fabrizio Corona è stato cancellato dai palinsesti per motivi di opportunità editoriale.

La cautela ha riguardato un unico episodio che, a giudizio della Direzione Affari Legali aziendale, avrebbe potuto nuocere alle nostre reti televisive e allo stesso Corona per via della posizione legale del soggetto. Nessuna censura quindi e nessun intervento editoriale ispirato da chicchessia, ma semplicemente una scelta di tutela giuridica della nostra società.