Rosaria Aprea
|

Rosaria Aprea, denunciata per stalking la miss picchiata dall’ex

Rosaria Aprea, la modella ridotta in fin di vita nel 2013 dal fidanzato manesco, è stata denunciata per stalking da un altro ex compagno, un imprenditore di 34 che avrebbe subìto un tentativo d’investimento con l’auto da parte della miss di Macerata Campania.

ROSARIA APREA E IL TENTATIVO D’INVESTIMENTO DEL NUOVO FIDANZATO

Secondo quanto raccontato dal Corriere della Sera Rosaria Aprea, denominata Miss Coraggio dopo la violenza a cui è stata sottoposta che le ha provocato l’asportazione della milza mentre il suo ex, Antonio Caliendo, è stato condannato a 8 anni di carcere ha cercato di rifarsi una vita con un nuovo compagno. Dopo una lite la donna avrebbe cercato d’investirlo con l’auto e per questo ha ricevuto un’ordinanza di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’uomo, che il 13 aprile è stato soccorso, portato in ospedale e medicato per le lesioni riportate nell’incidente.

ROSARIA APREA, DALLE BOTTE DI ANTONIO CALIENDO AL PERDONO FINO ALLA DENUNCIA

Rosaria Aprea è stata quindi denunciata per stalking ai carabinieri della compagnia di Santa Maria Capua Vetere. I ruoli si sono ribaltati e la procura, che un anno fa si era schierata a tutela della Aprea, ora la accusa e ha emesso nei suoi confronti la misura del divieto di avvicinamento all’imprenditore. Ricordiamo che Rosaria Aprea nel 2013, all’epoca ventenne, scelse di perdonare l’uomo che la ridusse in fin di vita anche in previsione di una vita insieme visto che con Antonio Caliendo ebbe un figlio:

«non voleva sicuramente farmi male. ci amiamo e non vedevamo l’ora di andare a vivere insieme con nostro figlio. Sto male al pensiero che sia rinchiuso in carcere. Non voglio che Antonio resti ancora lì dentro. Lo so che non si è reso conto di quello che mi ha fatto e voglio tornare con lui»

TAG: Stalking