salvo riina le iene
|

Com’è andata l’«intervista» delle Iene a Salvo Riina

Ha fatto scalpore l’intervista di Bruno Vespa a Salvo Riina, figlio di Totò Riina, il «capo dei capi» della Cupola di Cosa Nostra. Un’intervista molto criticata su giornali e sui social network sopratutto perché al giornalista di Porta a Porta è stato rimproverato di non aver posto domande ficcanti e congrue rispetto alla storia dell’antimafia, e di non aver chiesto in maniera sufficientemente decisa al figlio del boss di prendere le distanze dal padre e dal suo ruolo di capomafia; così, Cristiano Pasca delle Iene ha provato a organizzare una seconda intervista al figlio del boss.

Dopo Bruno Vespa anche CRISTIANO PASCA pagina ufficiale ha provato a intervistare Giuseppe Salvo Riina, figlio del boss mafioso Totò Riina, ma senza concordare le domande. Guarda cosa è successo.

Pubblicato da Le Iene su Domenica 10 aprile 2016

LEGGI ANCHE: Salvo Riina sulla Rai, il problema è Bruno Vespa

A richiesta di domande concordate da parte dei rappresentanti di Salvo Riina, Pasca ha chiesto ad alcuni protagonisti dell’antimafia del nostro paese di proporre delle domande a Riina. Claudio Fava, figlio di Giuseppe Fava e deputato di Sinistra Italiana chiede a Riina Jr: l’intervista che ha rilasciato è figlio di Riina o da associato alla mafia? Antonio Ingroia, già pubblico ministero, candidato premier e “braccio destro di Paolo Borsellino” chiede: “Pensa di essere un buon cittadino italiano senza prendere le distanze da suo padre? E se avrà dei figli indicherà quel nonno come modello?” Peppino Sammarco, caposcorta di Giovanni Falcone: “Tutti gli orfani e le vedove per colpa di tuo padre cosa dovrebbero dire?” Salvatore Borsellino, fratello di Paolo: “Come riesce a conciliare la descrizione di un padre affettuoso con la storia dei bambini che quel padre ha sciolto nell’acido? E di quale dignità della famiglia sta parlando, visto che la famiglia Riina è una famiglia di assassini?” Vincenzo Agostino, padre di Nino, poliziotto ucciso per le sue indagini: “Salvo Riina, sei disposto a donare il tesoro della vostra famiglia per risarcire le vittime?”. Ma Salvo Riina sceglie di non accettare l’intervista del programma di Italia Uno.