Mediaset Premium
|

Mediaset Premium-Vivendi, l’accordo è a un passo

Mediaset Premium si appresta a diventare francese. Fininvest è pronta a vendere la pay-tv di Cologno Monzese a Vivendi, la media company di Vincent Bolloré titolare tra l’altro di Canal +. L’accordo potrebbe essere siglato nelle prossime ore. La base dell’accordo è di uno scambio azionario al 3,5 per cento.

MEDIASET PREMIUM-VIVENDI, L’ACCORDO VICINO

Secondo quanto riportato da Corriere delle Comunicazioni il 3,5 per cento di azioni vale 150 milioni di euro di Mediaset e 870 milioni di Vivendi con una differenza di 720 milioni che verrà colmata al conferimento della pay-tv. Il progetto del finanziere bretone, Vincent Bollorè, è quello di creare una piattaforma in grado di fare concorrenza ai grandi attori italiani. Il tessitore della trama è Tarak Bin Ammar, finanziere tunisino che sarebbe riuscito ad aprire il board di Vivendi a rappresentanti di Mediaset e viceversa.

MEDIASET PREMIUM-VIVENDI, PIERSILVIO BERLUSCONI NEL BOARD VIVENDI?

Secondo quanto rivelato dal Sole 24 Ore sarà Piersilvio Berlusconi ad entrare nel Consiglio d’Amministrazione di Vivendi. L’accordo, secondo le prime voci, non prevede né clausole d’uscita né opzioni a comprare a termine. Mediaset così facendo dovrebbe essere al sicuro da eventuali scalate francesi. Certo Vincent Bollorè potrebbe cambiare le carte in tavola. Ed allora Fininvest potrebbe rischiare di perdere le tv.