|

Impiccarsi in una notte di mezzo inverno

Studente fiorentino annuncia su Facebook il suo suicidio: “Non si trova lavoro”

Ha annunciato il suicidio su Facebook, e poi lo ha messo in pratica: si e’ impiccato nella sua camera da letto con una sciarpa. La vittima e’ un ragazzo di 20 anni, studente delle scuole superiori. Il dramma si e’ consumato a Firenze, nell’abitazione in cui il ragazzo viveva con la sua famiglia. La frase in cui annunciava la sua volonta’ di farla finita e’ stata ‘postata’ sul social nertwork verso mezzanotte.

CRONACA – Stamane, alle 6.30, i genitori sono entrati in camera per svegliarlo, per la scuola, e hanno fatto la tragica scoperta. Il loro ragazzo si era ucciso, impiccandosi all’armadio con una sciarpa. Sul posto sono intervenuti i soccorritori con l’ambulanza, ma i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Il giovane era stato adottato alcuni anni fa. Drammatiche le parole lasciate dal 20enne su Facebook: ‘Addio mondo di merda. Fate come me, levatevi dal c…o. La vita fa schifo, studiare e’ inutile, tanto non si trova lavoro’. Il giovane avrebbe avuto, secondo quanto appreso, problemi scolastici.