|

Elezioni Roma 2016: Rita dalla Chiesa dice no: “Ho altre priorità”

Elezioni Roma 2016: Rita dalla Chiesa si tira fuori dalla corsa in Campidoglio per il centrodestra. Il volto televisivo è durato quindi lo spazio di un mattino. A fare un passo indietro è stata lei, confermando che non accetterà la candidatura. Con buona pace di Er Paletta.

ELEZIONI ROMA 2016: RITA DALLA CHIESA E LE MOTIVAZIONI DEL SUO NO

Rita Dalla Chiesa ha commentato così la scelta di “mollare il colpo”:

«Ringrazio per tutta la stima e per l’affetto, oltre ogni aspettativa, con cui avete accolto in questi giorni la notizia della mia candidatura a sindaco di Roma. Dopo aver pensato a lungo alla possibilità che mi è stata offerta di poter essere portavoce delle richieste dei cittadini di questa città, che amo molto, ho deciso di non accettare. Ho capito che le mie priorità continuano ad essere la mia famiglia e la mia professione. Questo non toglie che continuerò a lottare per le battaglie in cui credo e che ho sempre portato avanti sui giornali, in televisione e sui social. Grazie – conclude – a chi mi ha sostenuto prima ancora di cominciare».

ELEZIONI ROMA 2016: RITA DALLA CHIESA DICE NO, SODDISFAZIONE DI MAURIZIO GASPARRI

La decisione ha trovato la soddisfazione di Maurizio Gasparri che alla notizia della probabile candidatura del volto noto di Forum non ha fatto niente per nascondere il suo fastidio, sempre su  Twitter:

 

alla notizia della marcia indietro sparisce ogni riferimento a Carnevale, con Gasparri che loda la “serietà” di Rita dalla Chiesa

Detto questo, dopo il no di Giorgia Meloni a Alfio Marchini, il centrodestra a Roma è ancora senza un candidato.