elezioni amministrative 2016 centrodestra candidati civici
|

Elezioni amministrative 2016, l’incontro Berlusconi – Salvini – Meloni: il centrodestra torna sui civici?

Candidati civici: il centrodestra per le elezioni amministrative e comunali 2016 torna a schivare le ipotesi più “politiche”? E’ possibile. Di questo si sarebbe discusso nell’incontro fra Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni: pesa, sul centrodestra italiano, la lezione francese. Marine Le Pen e il Front National pericolosi al primo turno e bloccati al secondo dall’opposizione repubblicana delle forze tradizionali: così, si riflette, non ci sarebbe più spazio per candidati politicamente “estremi”, sopratutto a destra.

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2016, IL CENTRODESTRA VIRA SUI CANDIDATI CIVICI?

Così, scrive Carmelo Lopapa su Repubblica, per le partite cittadine importanti – Roma, Milano, Napoli – si starebbe pensando di spingere, e in alcuni casi di ritornare, su profili più “civici”.

Troppo calda è anche la disfatta della Le Pen al secondo turno francese, perché il padrone di casa non ne faccia cenno: “Avete visto? Le fughe in avanti non pagano, caro Matteo, non è con gli estremismi che vinciamo, in Italia ce la faremo con una salda guida moderata, magari un civico, una figura esterna alla politica.. A conti fatti è l’unica svolta che matura a tavola in serata. Il centro-destra potrebbe virare – un po’ per disperazione, un po’ per forzata convinzione – proprio sui “civici” in tutte le grandi città alle prossime amministrative. Anche perché al momento non c’è l’ombra di un candidato ufficiale per il centrodestra. A Milano cade nel vuoto anche l’ultimo tentativo esperito da Berlusconi in persona col “suo” giornalista Paolo Del Debbio. “Non se ne parla”, ha chiuso per l’ennesima ( e ultima ) volta il conduttore di “Quinta colonna”. Per ora restano fermi su un altro giornalista, Alessandro Sallusti. A Torino il “civico” sarebbe il notaio in quota Lega Alberto Morano. E di fronte al muro che la Meloni continua a opporre a una sua candidatura a Roma, il leader di Forza Italia è tornato a proporre l’imprenditore Alfio Marchini.

LEGGI ANCHE: Candidati Elezioni Roma 2016

A Napoli, la situazione sembra più definita.

E imprenditore è anche il forzista Gianni Lettieri in pole a Napoli. Nella visione di Berlusconi non c’è altra via che quella “degli esterni. Primo passo che potrebbe aprire le porte a un sostegno a Diego Della Valle in chiave “anti-Renzi”. Berlusconi se ne sta convincendo. Salvini meno. ll braccio di ferro è già partito