Maria Elena Boschi stoppa una contestazione
|

Ercolano, il ministro Boschi accetta di parlare e stoppa la contestazione (VIDEO)

Durante la sua visita ad Ercolano (Napoli) Maria Elena Boschi, poco prima di lasciare piazza Trieste, è stata avvicinata da un gruppo di mamme di allievi di una scuola elementare, che lamentavano la mancanza di sicurezza per i loro figli. Il ministro per le Riforme non si è sottratta al confronto, ha accettato di ascoltare le denunce. Dopo il confronto il clima si è disteso. Le mamme dell’istituto ‘Dante Iovino’ si sono lamentate con la Boschi e con il sindaco Ciro Buonajuto per la scarsa vigilanza per i bambini in strada e della scarsa presenza di vigili. Prima dell’arrivo del ministro era stato anche mostrato uno striscione con la scritta: «Entrata sicura scuola Cuparella Vico Cianci». «Mia figlia stava morendo in questa strada, è viva per miracolo», ha ripetuto una delle mamme.

 

LEGGI ANCHE > INTER-GENOA 1-0 VIDEO GOL E HIGHLIGHTS

 

LEGGI ANCHE: Ercolano, il ministro Boschi soccorre anziano ferito alla testa (VIDEO)

 

Il ministro Boschi accetta di parlare e stoppa la contestazione (VIDEO)


(Immagine e video: Giornalettismo)