Giuseppe Civati
|

Cosa è Sinistra italiana, che nasce oggi

Prende il via al teatro Quirino di Roma la manifestazione di Sel e dei parlamentari ex Pd che danno vita ai nuovi gruppi di Camera e Senato “Sinistra italiana”. Consulente economico del gruppo a Montecitorio il premio Nobel Joseph Stiglitz. Sono 31 i deputati che vi aderiscono a Montecitorio, una decina di senatori in questa prima fase che rappresenta una tappa del percorso che condurrà all’assemblea costituente prevista per gennaio. Fra gli ex Pd Stefano Fassina e Alfredo D’Attorre, ma anche Folino e Gregori.

LEGGI ANCHE: Roma, Civati pronto ad appoggiare Marino. Ma Sel ed altri ex Pd spingono per Fassina

SINISTRA ITALIANA, FASSINA: «FASE DI MARINO PER ROMA E’ CHIUSA»

GUARDA L’INTERVISTA A STEFANO FASSINA

«La fase di Ignazio Marino a Roma si è chiusa. Si è chiusa per colpa del Pd, in modo traumatico, ma ha dato quello che poteva dare», ha precisato Stefano Fassina, ora deputato di Sinistra italiana in merito a una candidatura di Marino per il Campidoglio nel 2016. Fassina ha escluso che la Sinistra possa essere alleata del Pd, ma sulla possibilità di candidarsi come sindaco, non si sbilancia: «Siamo in una fase ancora molto prematura». Infine Fassina ha riservato una battuta all’ex compagno di partito Pierluigi Bersani: «Venga a vedere quanta sinistra c’è».

(in copertina foto ANSA/ALESSANDRO DI MEO)