Mercatini di Natale
|

Mercatini di Natale: alla ricerca della tradizione e dei sapori

Mercatini di Natale

Con il passare degli anni la tradizione nord europea del Christkindlesmarkt è arrivata in Italia coinvolgendo sempre più località interessate dall’atmosfera natalizia e dalle opportunità di business date dai turisti pronti ad affollare città o paesi per vivere la magia del Natale tra tazze di vin brulé, salsicce, piatti tipici e oggettistica varia.

Mercatini di Natale
ANSA/UFFICIO STAMPA AZIENDA SOGGIORNO BOLZANO

MERCATINI DI NATALE, UNA TRADIZIONE CHE NASCE IN GERMANIA

La tradizione dei mercatini di Natale nasce in Germania, a Norimberga, nel 1628. In quell’anno la città tedesca ospitò il Christkindlesmarkt, letteralmente “mercatino del Bambin Gesù”. In origine il mercatino iniziava il 4 dicembre ma per i tanti visitatori si decise di anticiparne l’apertura, a partire dal 1973, al venerdì prima dell’inizio dell’avvento, con chiusura il 24 dicembre, vigilia di Natale. Oggi i mercatini di Natale di Norimberga accolgono due milioni di visitatori l’anno pronti a visitare 180 bancarelle, un numero che li pone in vetta alla classifica dei mercatini di Natale in Germania.

MERCATINI DI NATALE, L’ALTO ADIGE “CASA” ITALIANA DELLA TRADIZIONE

Numeri importanti quindi. Numeri che hanno spinto con il passare degli anni sempre più città, non solo germanofone, a seguire l’insegnamento tedesco. In Italia la patria dei mercatini di Natale è senza dubbio l’Alto Adige, sia per questioni culturali sia per motivazioni geografiche. La Provincia di Bolzano quest’anno festeggia 25 anni di mercatini di Natale e tutte le località più in vista sono pronte per l’evento. Potete scegliere tra Brunico, Merano, Sarentino, Bolzano, Bressanone, Vipiteno. Ognuna di queste ha i suoi caratteristici mercatini con prodotti tipici, degustazioni e l’immancabile vin brulé. Da notare come per quest’anno l’apertura sia prevista per il 27 novembre mentre si chiude il 6 gennaio, giorno dell’Epifania.

MERCATINI DI NATALE, LE OFFERTE DI TRENTINO E VERONA

Per chi invece non volesse spingersi fino in Alto Adige ci sono pur sempre i mercatini di Natale del Trentino. Potete scegliere tra le bancarelle di Arco, Trento, Madonna di Campiglio e Rovereto. Qui troverete oltre a prodotti alimentarti anche oggetti, giocattoli, decorazioni in legno e prodotti della tradizione locale. Partecipa alla festa anche il Veneto con i mercatini di Natale di Verona, città che ospiterà dal 20 novembre al 27 dicembre in Piazza dei Signori, per l’ottavo anno, 60 tipiche casette in legno con addobbi in vetro, prodotti tipici in legno e in ceramica, specialità gastronomiche e dolci natalizi.