Armi negli Usa
|

Armi negli USA: quelle persone ferite dai colpi sparati dai cani

Armi negli USA

, negli Stati Uniti l’accesso a fucili e pistole è così facile che perfino i cani diventano cecchini involontari. Da 2004 ci sono stati una decina di casi di persone che hanno subito i colpi sparati, ovviamente casualmente, dal miglior amico dell’uomo. Nel 2005 anche un gatto ha colpito il padrone. Storie per fortuna finite senza decessi, a differenza dei bambini piccoli che inavvertitamente hanno ucciso genitori o fratelli.

ARMI STATI UNITI

Quando le armi da fuoco, oggetti concepiti per uccidere o ferire una persona, sono diffuse in grande quantità la vita di ogni uomo dipende in modo ancora più marcato dal caso. Allie Carter, una venticinquenne dell’Indiana, ha rischiato di morire per colpa del suo cane, Trigger, che significa “grilletto” in italiano. Durante una battuta di caccia la donna ha depositato il suo fucile sul terreno dimenticandosi di inserire la sicura. Trigger è saltato sopra l’arma, azionando così il grilletto. Il colpo ha ferito Allie Carter al piede, e il ricovero in ospedale ha permesso ai giornali di scoprire un altro episodio in cui un cane ha sparato un uomo. Di solito una simile notizia verrebbe considerata come un caso bizzarro della serie “uomo morde cane”, quando la cronaca supera la fantasia umana. In realtà negli USA, come ha notato il Washington Post, ci sono già stati una decina di episodi in cui i cani hanno sparato ai loro padroni, ben cinque dal 2011 a oggi. La dinamica è quasi sempre la stessa: un’arma deposita senza sicura, su cui l’animale. Nel 2005 un gatto ha sparato al suo padrone in Michigan. Storie finite senza un decesso, visto che di solito gli animali colpiscono gli arti, così non ledendo organismi vitali. Una fine invece tragica è stata invece dettata dal caso in altri episodi recenti, in cui un bambino di tre anni ha ucciso suo fratellino di 1 azionando per errore una pistola che si trovava in caso. Una storia di qualche mese fa capitata a Cleveland, Ohio, mentre a fine 2014 in Utah una donna è stata uccisa dal figlio di 2 anni che ha sparato con la pistola che lei teneva in tasca.

LEGGI ANCHE

Le armi negli Usa dal 2001 hanno ucciso 400.000 persone. I terroristi neanche 4000

Photo credit: Chris Ratcliffe/Getty Images)