Sergio Chiamparino
|

Sergio Chiamparino si dimette da Presidente della conferenza stato regioni

Una sorpresa, non del tutto inaspettata dopo che la Corte dei Conti ha comunicato il deficit della Regione Piemonte.  Il governatore di quest’ultima e presidente della Conferenza Regioni Sergio Chiamparino, durante la riunione dei governatori che si sta ancora svolgendo a porte chiuse per discutere la legge di stabilità, ha annunciato ai colleghi l’intenzione di dimettersi dalla guida della Conferenza stessa dopo i rilievi della Corte dei Conti sul disavanzo della Regione Piemonte (5,8 miliardi di euro, secondo gli ultimi rilievi). Per poi confermarla irrevocabilmente in conferenza stampa.

Ho rassegnato le dimissioni dal presidente della Conferenza delle Regioni, non sul giudizio sulla Legge di Stabilità, ma perche è evidente che il giudizio della Corte dei Conti, che ha parificato il bilancio in 5 miliardi e 800 milioni, […] e in cui si annullava il rendiconto del 2013. Una Regione che ha una situazione di Bilancio di questo genere non puo essere la regione che rappresenta le altre Regioni. Lo ha detto il presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, nel sottolineare che “bisogna chiarire una norma di contabilita che per il Piemonte vale 5 miliardi, ma per altre regioni ha un valore ancora più pesante”

Ma sulle trattative riguardanti la legge di stabilità, Chiamparino rimane sul campo e specifica:

Le mie dimissioni sono irrevocabili e congelate fino a quando non saranno terminate le negoziazioni sulla Legge di Stabilità