x factor 2015 live video
|

X Factor, Mika attacca «Il libro sul comodino dei giudici di X Factor? L’arte della guerra!»

X Factor 2015

entra nel vivo con la fase dei live: dopo il lungo viaggio per l’Italia alla ricerca di nuovi talenti, le audizioni, i bootcamp e le home visit, le quattro squadre sono state finalmente definite e i 12 concorrenti in gara sono pronti per sfidarsi al primo live che andrà in onda, in diretta su SkyUno, giovedì 22 ottobre. L’adrenalina è a mille, anche nei quattro giudici, che questa mattina hanno invitato la stampa alla X Factor Arena di Milano per qualche anticipazione di quello che succederà nelle prossime otto settimane di X Factor 9.

LEGGI ANCHE: X Factor 9: i dodici talenti che andranno ai live squadra per squadra

 

x factor 2015 live video
Giornalettismo

X FACTOR 2015: GUERRA E PACE? –

Ed è Mika a mettere le cose in chiaro: è vero che al banco dei giudici l’atmosfera è molto più rilassata rispetto agli anni precedenti, ma è altrettanto vero che una gara è una gara e tutti e quattro corrono far vincere un talento della propria squadra. «Tra noi c’è una grande armonia – ha detto Mika a margine della conferenza stampa – Ma sapete quale libro c’è sul nostro comodino? L’arte della guerra di Lao Tzu. Specialmente Skin: la sua strategia a X Factor viene tutta da quel libro». Skin, dal canto suo, ha dimostrato di voler lasciare il segno nella storia di X Factor Italia e combatte le sue battaglie. La prima è certamente quella con l’italiano, con il quale fa progressi giorno dopo giorno, tanto da riuscire a concedersi qualche battuta di spirito.

Skin: «L’italiano? L’ho studiato tantissimo» [VIDEO]


 

X FACTOR 2015, SKIN: «LA MIA ESPERIENZA ALLE MIE ARTISTE» –

Per Skin, la grande novità nonché “wild card” di questa edizione di X Factor, la vera sfida non è solo quella della lingua italiana, ma è anche quella di riuscire a trasmettere i suoi venticinque anni di esperienza nel mondo della musica alle componenti della sua squadra, le Donne Under 24, ovvero Margherita Principi, la sedicenne di Pesaro che suona il dulcimer, Erica Tara, con la sua voce giovane ma già molto potente, ed Eleonora Anania, che l’inossidabile Mara Maionchi ha affettuosamente ribattezzato “la troglodita”. «Ho scelto artiste a cui posso posso insegnare qualcosa, trasmettere tutta la mia esperienza  – ha detto Skin – E con l’italiano farò un sacco di cazzate, ma so che in Italia posso farle, perché voi sapete ridere».

X FACTOR 2015, MIKA: «CI VERRÀ UN ESAURIMENTO NERVOSO» –

Anche Mika che quest’anno è stato ribattezzato “lo psicologo” da Fedez, è molto soddisfatto della sua squadra, gli Uomini Under 24: Leonardo Marius Dragusin, Luca Valenti e Giacomo Runco, che a X Factor si presenta con il nome d’arte di Eva. «Sono molto giovani ma hanno già un’identità – ha detto Mika – E con loro, per la prima volta, posso scegliere un repertorio più simile al mio». Riguardo al clima di armonia che regna tra i giudici, “lo psicologo Mika” sembra voler attendere i suoi colleghi al varco: «C’è un bell’ambiente, speriamo resti così anche ai live. Ma sappiamo tutti che quando si arriva a questo punto poi c’è il ‘breakdown’: è un momento difficile, si sviluppa la verità. E ci verrà a tutti un’esaurimento nervoso» – ha concluso scherzando. O forse no.

X FACTOR 2015, ELIO: «POSSO FARE UN BUON LAVORO» –

Elio, invece, è convinto che ci sarà fair play e che la competizione tra i quattro giudici resterà confinata ai piedi del palcoscenico. «Quando si spegneranno le telecamere andremo dietro le quinte e ci ubriacheremo» – ha profetizzato il frontman delle Storie Tese. Che poi parla della sua squadra, gli Over 25, composta da Davide Sciortino, Massimiliano D’Alessandro e Giovanni Sada. «Sono stato attento alla tecnica, cantano tutti e tre bene, a modo loro, con il loro stile. Ho cercato di fare in modo che i miei cantanti occupassero ognuno il proprio posto. Con loro posso fare un ottimo lavoro. Mi impegnerò per farlo».

Elio: «Io sono il giudice, scelgo quello che piace a me» [VIDEO]

X FACTOR 2015: FEDEZ PRESENTA I GRUPPI –

E infine c’è Fedez, vincitore della scorsa edizione, alla quale è stata affidata l’altra grande novità di X Factor 2015: i gruppi. Per la prima volta infatti, le band si potranno esibire dal vivo anche con i propri strumenti, una innovazione che, per il momento, è stata introdotta soltanto nell’edizione italiana del format. Fedez definisce i Moseek «divoratori di palchi», mentre tiene la bocca cucita sulle sorprese che riserveranno i Landlord, affermando comunque che «Sarà un modo del tutto nuovo di lavorare, che mi arricchirà in prima persona». A completare la squadra, gli Urban Strangers.

X FACTOR 2015: XTRA FACTOR CON MARA MAIONCHI E GLI IRON MAIS –

Il tutto, dunque, è rimandato a giovedì sera, per il primo degli 8 live di X Factor: a ogni puntata i 12 talenti in gara si esibiranno e sarà il televoto del pubblico da casa a decidere chi arriverà alla finalissima del 10 dicembre al Mediolanum Forum di Assago. Come sempre, X Factor si arricchisce di appuntamenti irrinunciabili: da X Factor Daily, la striscia pomeridiana che va in onda dal lunedì al venerdì alle 19.45 su SkyUno e che quest’anno sarà condotta da Aurora Ramazzotti all’Ante ed Xtra Factor, condotti rispettivamente da Alessio Viola e dalla “regina” del dopo show, Mara Maionchi. Nota di colore per chi è rimasto deluso dall’eliminazione degli Iron Mais: la stralunata band che ha conquistato il web sarà ospite fissa di Xtra Factor con Mara.

X FACTOR 2015: GLI OSPITI –

Tanti anche gli ospiti: ad aprire la prima puntata ci saranno i Duran Duran, ma ci sono nomi in grado di conquistare ogni pubblico, da Justin Bieber a Franco Battiato, passando per Giorgio Moroder. Marco Mengoni e i 5 Seconds Of Summer. L’appuntamento è per giovedì sera alle 21.10 su SkyUno, per il primo live di X Factor 2015.

(Photocredit copertina: ANSA/MATTEO BAZZI)