Million Man March
|

La Million Man March, per i diritti dei neri, è tornata a Washington vent’anni dopo

Chiamati a raccolta sul National Mall di Washington da Louis Farrakhan, leader della Nation of Islam, ieri centinaia di migliaia di neri americani hanno risposto all’appello per commemorare il ventennale della Million Man March e chiedere riforme nelle comunità nere e nel modo nel quale la polizia americana tratta le persone di colore.

US-POLITICS-SOCIETY

La marcia originaria raccolse circa 800.000 persone e sabato non ci sono andati tanto lontani, accorrendo numerosi per sostenere le istanze del movimento “Black Lives Matter” e per chiedere giustizia per le numerose uccisioni di neri da parte di poliziotti quasi sempre bianchi. La marcia del 1995, alla quale prese parte anche il presidente Obama che ieri invece era in California, segnò un momento di riscossa delle comunità nere e ieri è sembrato che la manifestazione, raccolta attorno ai parenti delle vittime nere degli abusi di polizia, potesse assumere la stessa potenza, lo stesso valore di quell’evento epocale.
Oggi come allora la manifestazione ha avuto scarsissima copertura da parte dei media statunitensi.

LEGGI ANCHE: Abusi Polizia, a Baltimora un uomo muore in circostanze sospette