maria pappacoda
|

Camorra, arrestato a Latina il boss Michele Cuccaro

Un altro boss della camorra in manette. Stamattina i carabinieri hanno individuato e catturato Michele Cuccaro, boss dell’omonimo clan, uno dei gruppi criminali tra i più potenti dei quartieri a est di Napoli e dei comuni limitrofi. Il 48enne si nascondeva in un casolare di campagna a Latina

 

LEGGI ANCHE: Bari, sentenza choc: strage dei clan per i giudici «non è mafia»

 

MICHELE CUCCARO ARRESTATO, RICERCATO DA LUGLIO 2013 –

Michele Cuccaro era armato ma è stato circondato dai militari dell’arma e si è arreso, consegnando la pistola ai carabinieri. Come ricostruiscono le agenzie di stampa, l’uomo era ricercato dal luglio del 2013, ed era stato dichiarato latitante a novembre di due anni fa. Su di lui pendeva una misura cautelare per associazione a delinquere di stampo mafioso, omicidio, traffico di stupefacenti, contrabbando, ed era stato inserito nell’elenco del ministero dell’Interno dei latitanti più pericolosi d’Italia. Il 21 giugno scorso a Napoli fu rintracciato il fratello Luigi, anche lui al vertice della cosca e anche lui latitante. Ancora una volta i carabinieri lo trovarono in un’abitazione nel quartiere Barra, e la gente della zona tentò di impedire loro di arrestarlo.

(Foto di repertorio da: archivio Ansa)

TAG: camorra