sinodo 2015 papa francesco parlamento
|

Sinodo della Famiglia 2015, Papa Francesco: “Questo non è il Parlamento”

Sinodo della Famiglia 2015, Papa Francesco: “Questo non è il Parlamento dove regna il compromesso”, ha detto il Pontefice nel discorso di apertura della prima sessione plenaria dell’Assemblea dei Vescovi della Cristianità: “Questo non è un luogo dove per raggiungere un consenso o un accordo comune si ricorre al negoziato, al patteggiamento o ai compromessi, ma l’unico metodo del Sinodo è quello di aprirsi allo Spirito santo con coraggio apostolico, umiltà evangelica e orazione fiduciosa, affinché sia lui a guidarci e illuminarci e a farci mettere davanti agli occhi, con i nostri pareri personali, la fede in Dio, la fedeltà al magistero, il bene della Chiesa”.

LEGGI ANCHE: L’incontro di Papa Francesco con la coppia gay

Durante il Sinodo, lo ricordavamo, si affronteranno temi spinosi della discussione pubblica con cui la Chiesa Cattolica si confronta (divorziati risposati, unioni civili, coppie omosessuali), in maniera nuova da quando sul soglio di Pietro c’è il prelato argentino: “Serve coraggio apostolico per non lasciarsi impaurire davanti alle seduzioni del mondo”. Papa Francesco ha così parlato davanti a 270 vescovi di tutto il mondo e circa 90 tra esperti, uditori (principalmente laici) e delegati di altre chiese cristiane.