cathriona white
|

L’ex fidanzata di Jim Carrey suicida con pillole prescritte all’attore (sotto falso nome)?

Emergono nuovi particolari sul suicidio di Cathriona White, l’ex fidanzata di Jim Carrey. La 28enne truccatrice irlandese si sarebbe tolta la vita, lo scorso 29 settembre, assumendo delle pillole prescritte all’attore sotto falso nome. Ad affermarlo è il sito di gossip Tmz.com.

CATHRIONA WHITE, MORTE PER OVERDOSE –

Cathriona White sarebbe stata trovata in possesso di confezioni di tre diversi farmaci, Ambien, un sonnifero, Percocet, un antidolorifico, e Propranololo, un farmaco per la pressione sanguigna, tutti destinati a Carrey. Ma non è chiaro quale farmaco abbia causato il decesso per overdose (saranno gli esami tossicologici a fornire questo tipo di risposte). E sarebbero state le forze di polizia a confermare che la prescrizione era stata fatta all’attore. Cathriona potrebbe dunque aver preso le medicine in casa di Jim, ma questo non è stato confermato. Stando a quanto riporta Tmz gli investigatori sono ora interessati anche ad ascoltare l’attore.

CATHRIONA WHITE, BIGLIETTO PER JIM –

Poco prima di suicidarsi Cathriona avrebbe lasciato un biglietto d’addio indirizzato a Carrey con riferimenti alla rottura del loro rapporto. Cathriona e Jim Carrey si erano lasciati appena cinque giorni prima del folle gesto della ragazza, il 24 settembre. I due si erano incontrati per la prima volta nel 2012. Il loro rapporto era ripreso da maggio. In questi giorni alcuni si sono chiesti se il suicidio possa essere legato in qualche modo a Scientology. Poche ore prima di togliersi la vita infatti la ragazza avrebbe raccontato ad una delle migliori amiche di essere entrata a far parte dell’Hollywood Celebrity Centre, un’esclusiva chiesa alla quale partecipano personaggi famosi legati a Scientology.

(Foto da archivio Ansa. Credit: Nancy Kaszerman / ZUMAPRESS.com)