oregon sparatoria college
|

Oregon sparatoria all’Umpqua Community College: 10 morti. Il killer Chris Harper Mercer “è rimasto ucciso”

Ancora armi contro gli studenti in Oregon: dove un giovane 26 enne ha dato luogo a una lunga sparatoria in un college nell’Umpqua Community College. Il bilancio secondo la polizia è di 10 vittime compreso l’assalitore e almeno 20 feriti. L’istituto Umpqua Community College era stato da subito presidiato dalla polizia, che lo aveva messo in “lockdown”, bloccando gli ingressi e le uscite. Secondo le cronache locali, il sospetto autore della sparatoria nel college di Roseburg si sarebbe “ucciso dopo uno scontro a fuoco con la polizia”, (L’Oregonian, principale giornale di Portland), anche se la notizia non è confermata da altri media. Come detto, l’uomo era un ventiseienne e si chiamava – secondo i giornali –  Chris Harper Mercer, residente a Winchester, Oregon, a poca distanza dall’istituto. L’uomo è stato descritto come una persona «piena di rabbia e carica d’odio». Sui social si definiva un “repubblicano conservatore” di razza mista ed esprimeva il suo odio contro le religioni organizzate. Barack Obama alla Casa Bianca ha commentato amaro: «Dobbiamo cambiare la legge sulle armi ma non posso farlo da solo. Spero di non tornare più qui dopo simili sparatorie prima della fine del mio mandato ma non posso garantirlo».

CHRIS HARPER MERCER, LO SHOCK DEL PADRE: «UN GIORNO DEVASTANTE»

Ian Mercer, padre del killer dell’Umpqua Community College Chris Harper Mercer si è dichiarato “scioccato” dall’azione del figlio, conclusasi con la sua morte oltre a quella di altre nove persone. L’uomo, riporta l’Associated Press, è stato intervistato fuori dalla sua casa di Tarzana, California, ha parlato di un «giorno devastante» per lui e la sua famiglia, aggiungendo di aver già parlato con polizia e Fbi, rifiutando di rispondere ad altre domande per preservare la privacy sua e della sua famiglia.

CHRIS HARPER MERCER, LA SPARATORIA ANNUNCIATA SU 4CHAN?

Mentre la sparatoria era ancora in corso, il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest, ha fatto sapete che “il nodo della violenza della armi negli Stati Uniti resta una priorità del presidente americano, Barack Obama”. Il killer si sarebbe rivolto ad una aula specifica aprendo il fuoco lì e lasciando prima un testamento su 4chan: “Non andate in un college del nordovest domani”. Il ragazzo prima di sparare chiedeva alle persone di alzarsi e dichiarare la loro religione. Lo ha riferito una testimone di 18 anni al giornale locale News-Review.

LEGGI ANCHE: Virginia, giornalista uccide due ex colleghi in diretta tv

OREGON SPARATORIA IN COLLEGE: 10 MORTI

– Secondo quanto riportano i siti delle emittenti americane, un portavoce della polizia dello stato dell’Oregon, Bill Fugate, ha confermato il drammatico bilancio di 10 morti ed oltre 20 feriti. Il quotidiano Portland Oregonian ha riportato che i primi agenti sono arrivati sulla scena intorno alle 10.40 locali, 19.40 italiane, per rispondere a una chiamata che denunciava una sparatoria. ascolta l’audio:

Scrive l’Oregonian che l’autore della sparatoria sarebbe entrato in “una lezione di scrittura intorno alle 10.30 del mattino, portando un “arma pesante” e almeno tre pistole; la sparatoria è iniziata immediatamente. Nel campus, fra le classi adiacenti e negli uffici amministrativi, nei bar e nella libreria, centinaia di altri studenti hanno abbandonato i loro libri di testo, telefoni e computer in una folle corsa per trovare riparo”. Avrebbe sparato ad un professore “a punto in bianco”, avrebbe ordinato agli studenti di sdraiarsi e “gli ha domandato la loro religione”, ma “non ha aspettato di sentire la risposta”. La struttura è un community college che ospita 4600 studenti full time e circa 16mila studenti part-time, molti di essi tornano agli studi dopo aver lavorato o in un secondo momento della loro vita.

La polizia e le altre autorità locali stanno avvisando, attraverso i social network, gli abitanti della zona invitando tutti a rimanere lontani dalla struttura. Potrebbero esserci altri aggressori oltre all’uomo fermato dalla polizia.

OREGON SPARATORIA IN COLLEGE: SI CERCA ESPLOSIVO NELL’AUTO DEL KILLER

– La polizia sta setacciando l’auto del sospetto autore della sparatoria alla ricerca di possibili esplosivi. Lo riferisce la Cnn. L’autore della sparatoria ha aperto il fuoco in diverse classi, secondo quanto riferisce la Cnn che cita un vigile del fuoco.

OREGON SPARATORIA IN COLLEGE: PRESUNTO KILLER ANNUNCIA SU 4CHAN “NON ANDATE AL COLLEGE DOMANI”

– Il presunto killer pare abbia annunciato la strage su 4chan, ieri sera.

Some of you guys are alright. Don’t go to school tomorrow if you are in the northwest. happening thread will be posted tomorrow morning so long space robots

E del folle gesto se ne parla anche in altri thread. oregon sparatoria college

Il thread, del presunto killer, ha risvolti inquietanti. Le persone, sotto l’annuncio, gli suggeriscono come uccidere più persone possibili:

I suggest you enter a classroom and tell people that you will take them as hostages. Make everyone get in one corner and then open fire.
Ti suggerisco di entrare in classe e dire alle persone che le prendi come ostaggi. Mettile in un angolo e apri il fuoco

oregon sparatoria college

Molte persone hanno erroneamente incoraggiato il presunto killer. Nel thread (qui completo) molti pensavano fosse un fake. Questo perché succedono molto spesso situazioni simili su 4 chan. Ecco cosa significa il board da dove ha postato. Stavolta, probabilmente, si tratta di una tremenda realtà.