|

«Emissioni troppo alte, anche Fiat e Jeep come Volkswagen»

Non solo Volkswagen. Anche altri costruttori avrebbero prodotto automobili a motore diesel che emettono sostanze nocive oltre i limiti consentiti. E tra loro ci sarebbe anche la Fiat. Ad affermarlo è un articolo del quotidiano britannico Guardian a firma di Damian Carrington che riprende una ricerca effettuata dall’Adac, ovvero l’Allgemeine Deutsche Automobil-Club, il più grande automobilclub d’Europa, con sede a Monaco di Baviera. Secondo il giornale d’oltremanica le vetture che inquinano in maniera eccessiva sono state prodotte da case automobilistiche come Renault, Hyundai, Citroen, Fiat e Jeep. Alcune automobili avrebbero rilasciato addirittura una quantità di ossidi di azoto (NOx) superiore di 10 volte rispetto al consentito.

 

LEGGI ANCHE: Caso Volkswagen: le emissioni truccate hanno causato fino a 404 morti premature l’anno?

 

Il Guardian spiega che l’Adac ha sottoposto le vetture ai classici test di laboratorio Nedc ed ha poi confrontato i risultati con quelli di un test Wlct, il cui percorso viene considerato più vicino alle reali condizioni di guida. Ebbene, dai test sarebbe emerso che una la Renault Espace Energy dci 160, supererebbe il limite di 11 volte. Nella lista delle 10 vetture ci sarebbero anche altre due Renault, la Grand Scenic e la Kadjar. E ancora: secondo l’Adac la Jeep Renegade 2.0 emetterebbe ossidi di azoto 10 volte più del consentito, mentre supererebbero il limite massimo di 6 volte la Hyundai i20 1.1, la Fiat 500X 1.6 e la Citroen DS5 Hybrid4. Il Guardian fa sapere che Citroen, Jeep e Fiat non hanno risposto ad una richiesta di chiarimento.

(Foto di copertina da archivio Ansa. Credit: Alexis Simpson / ZUMA Wire)