ciclone sardegna
|

Rischio ciclone in Sardegna: codice rosso su tutta l’isola

Forte maltempo in arrivo in Sardegna. La protezione civile ha emanato il codice rosso per alto rischio idrogeologico su tutta l’isola. Davanti all’ultimo bollettino è stata disposta la chiusura delle scuole a Olbia, Alghero, Cagliari e Quartu. Qui potete seguire l’evoluzione del maltempo in diretta.

ciclone sardegna

LEGGI ANCHE: «Nessun aiuto per gli alluvionati in Sardegna»

CICLONE SARDEGNA: CODICE ROSSO SU TUTTA L’ISOLA

– Il bollettino di criticità aggiornato stamane dal Centro funzionale decentrato della Protezione civile regionale ha esteso all’intera isola l’avviso diffuso ieri sera, inizialmente duiffuso con codice arancione per alcune zone. Quella di oggi è la seconda allerta con codice rosso lanciata in Sardegna questa settimana, la prima lunedì, rientrata dopo che la perturbazione attesa si è scaricata in mare. Il massimo livello di criticità previsto scatterà dalle 12 di oggi e durerà per tre giorni, fino alle 12 di venerdì.

CICLONE SARDEGNA: LA REGIONE “SCUOLE CHIUSE IL POMERIGGIO”

– Il maltempo si dovrebbe concentrare sopratutto in Ogliastra e Gallura con temporali che raggiungeranno anche i 100 millimetri di pioggia. Come ricorda l’Unione sarda. nell’isola sono 198 Comuni su 377 che non hanno un piano per l’emergenza. La Regione ha diramato un comunicato in cui chiede la chiusura delle scuole nel pomeriggio. Dopo il disastro di Olbia la cautela e la prevenzione sono d’obbligo:

Allerta meteo con codice rosso in tutta la Sardegna a partire dalle 12 di oggi. Lo annuncia la Protezione civile, specificando che fenomeni importanti e potenzialmente molto pericolosi potrebbero iniziare a intensificarsi nel pomeriggio. Si tratta di rischio idrogeologico e idraulico molto elevato. Ai sindaci viene chiesto di attuare i propri Piani di protezione civile e di regolare normalmente l’uscita mattutina delle scuole, evitando i rientri pomeridiani. Le Amministrazioni comunali, sempre nell’attuazione del Piano, provvedano a diffondere immediatamente le informazioni tra la popolazione. Siano predisposte tutte le misure per salvaguardare la tutela delle persone affinché nessuno rimanga nelle zone a rischio alluvione.
L’assessore della Difesa dell’Ambiente con delega alla Protezione civile, Donatella Spano, sta coordinando da ieri le attività del Sistema di Protezione civile regionale per far fronte alla criticità prevista.

TAG: Sardegna