corrida
|

La pornostar che interrompe una corrida per salvare il toro

Corrida,

una pornostar svedese, Amina Axelsson, è entrata in un’arena per fermare l’uccisione di un toro mentre diversi matador stavano circondando l’animale. Il tentativo di salvare l’animale è stato organizzato dalla pornostar insieme a PETA, una delle maggiori associazioni animaliste a livello mondiale.

CORRIDA PORNOSTAR

Amina Axelsson è una modella e attrice svedese che ha lavorato nel mondo del porno per 4 anni, e che da tempo risiede in Spagna insieme al marito. Da diversi anni impegnata in battaglie a favore degli animali, Amina Axelsson ha organizzato una manifestazione di protesta contro la corrida. L’attrice, scavalcando le barriere, è entrata nell’arena della città di Malaga, La Malagueta, mentre un toro veniva affrontato da alcuni matador intenti a ucciderlo. L’azione dimostrativa non ha avuto successo, visto che Amina Axelsson è stata fermata prima che potesse raggiungere il toro o i toreri, ed è stata portata via dall’arena. L’attrice hard è stata successivamente arrestata, anche se ha dichiarato di esser stata trattata particolarmente bene dal poliziotto che l’ha fermata. Amina Axelsson ha rimarcato come il suo ingresso nell’area sia stato un gesto dimostrativo per dichiarare solidarietà al toro, visto che nessun animale dovrebbe esser condannato a una morte agonizzante e non necessaria, solo per il piacere di un pubblico pagante. PETA, l’associazione animalista di cui fa parte l’attrice hard svedese, ha condannato la tradizione spagnola delle corrida, che sottopongono i tori prima a diverse forme di torture per esser uccisi più facilmente dai locali matador.

Photo credit: Facebook di Amina Axelsson