I 10 consigli per dormire meglio

Non riuscite a riposarvi come si deve? Volete risolvere i vostri problemi di sonno? Ecco delle piccole indicazioni che fanno...

Non riuscite a riposarvi come si deve? Volete risolvere i vostri problemi di sonno? Ecco delle piccole indicazioni che fanno al caso vostro

E’ dimostrato. Almeno un terzo della popolazione adulta dorme meno di sette ore al giorno. Riposare il giusto numero di ore protegge da problemi cardiaci, diminuisce lo stress, migliora la memoria e facilita la perdita di pes0. Quindi smettetela con il caffé, evitate i sonnellini e seguite questi dieci consigli per curare al meglio la vostra salute!

1 – DORMITE… CON CRITERIO - E’ bellissimo dormire ogni domenica 12 ore, ma non fa bene perché porta solo a una rovina del vostro orologio biologico con conseguenti problemi di sonno. Andare a letto alla stessa ora ogni notte, weekend compresi, aiuta a regolare il vostro ritmo sonno-veglia.

2 – MUOVETEVI! - I ricercatori del dipartimento di neurobiologia della Northwestern University hanno dimostrato che gli adulti una volta sedentari, che però oggi praticano esercizio fisico per quattro volte a settimana, hanno una migliore qualità del sonno rispetto al passato. Non solo, possono godere di un miglioramento dell’umore, una maggiore vitalità e meno sonnolenza durante il giorno.

3 – CAMBIATE LA VOSTRA DIETA - Eliminate la caffeina a partire dal tardo pomeriggio, quindi addio thè, caffè, bibite varie e cioccolata. La cena deve diventare il pasto più leggero della giornata e soprattutto lasciate passare del tempo tra il momento della pappa e la nanna. E’ importante che evitiate anche cibi pesanti o speziati, che potrebbero farvi passare una notte insonne a causa della difficile digestione.

4 – NON FUMATE - La probabilità per un fumatore di svegliarsi male è quattro volte maggiore rispetto a quella di un non fumatore. Questo è dovuto all’effetto stimolante della nicotina. Il fumo inoltre aiuta l’insorgenza dell’apnea notturna, oltre ad altri disturbi respiratori che impediscono un efficace ristoro.

5 – EVITATE IL DRINK DELLA SERA - L’alcol altera la regolarità del sonno e il riposo del cervello. Se un martini vi aiuta ad assopirvi,  una volta passato l’effetto del cocktail avrete molte più difficoltà a prendere sonno.

6 – NO AGLI APPARECCHI ELETTRONICI - Tutti noi smanettiamo con un qualcosa di elettronico anche cinque minuti prima di andare a letto: tv, computer, videogames, cellulare. Bene, è una pessima abitudine, sappiatelo. La luce di questi apparecchi stimola il cervello, con il risultato che è più difficile prendere sonno. Spegnere tutto almeno un’ora prima di andare a nanna vi farà addormentare più velocemente e dormirete con maggior gusto.

7 – A CIASCUNO IL SUO CANTUCCIO – Il 53 per cento degli americani che dorme con un animale ha problemi del sonno. L’80 per cento degli adulti che dorme coi bambini non riesce a dormire bene. Morale: a ciascuno il suo spazio, soprattutto per il vostro benessere!

8 – NIENTE TROPICI - 27 gradi sono ideali per la spiaggia, ma non per la camera da letto. Una stanza temperata aiuta a dormire meglio. La temperatura ideale per un buon sonno va dai 13 ai 23 gradi.

9 – NIENTE LUCE - La luce è il messaggio che riceve il cervello per farvi svegliare. Rendete quindi la vostra stanza il più buia possibile. Anche un telefonino o un pc possono disturbare il vostro sonno.

10 – IL LETTO? SOLO PER DORMIRE – Il letto serve solo a dormire o fare sesso. Se vi svegliate nel mezzo della notte contate le pecore, riflettete, leggete ma non accendete tv o pc.