Antonio Conte conquista la Panchina d'Oro. E punzecchia Allegri
|

Antonio Conte conquista la Panchina d’Oro. E “sfotte” Allegri

«Se questa Juve avesse la cattiveria della mia Juve avrebbe 20 punti in più di vantaggio». Con queste parole Antonio Conte «saluta» la sua terza Panchina d’Oro e lancia la frecciata a Massimiliano Allegri, in testa al Campionato con otto punti di vantaggio sulla Roma seconda ma con una gara in meno.

Antonio Conte conquista la Panchina d'Oro. E punzecchia Allegri
Vincenzo Livieri – LaPresse

LA FELICITÀ DI ANTONIO CONTE –

Il Commissario Tecnico della Nazionale ha ringraziato i colleghi per il riconoscimento, come ricorda La Stampa: «Sono molto emozionato, questo è un premio molto ambito, perché viene dai nostri colleghi. La scuola tecnica italiana è di ottimo livello. Sono qui con tutto il mio staff tecnico, perché questo premio è mio anche grazie a loro». Parlando dell’attuale campionato, Conte ha spiegato che si aspettava più equilibrio ma che allo stesso tempo i bianconeri meritano la loro posizione: «la Juve sta meritando questo primato in classifica, sta dimostrando di avere più di qualcosa rispetto agli altri».

 

LEGGI ANCHE: Chievo-Roma, Federico Mattiello: la solidarietà dei tifosi su Twitter. E quella di Nainggolan

 

GARCIA: «CONTE HA MERITATO» –

Il vincitore della panchina d’oro per la Serie B è stato Maurizio Sarri, attuale tecnico dell’Empoli. Rudi Garcia, arrivato terzo nella classifica stilata in base ai voti degli altri tecnici, accetta il verdetto: «Non sono deluso per il terzo posto, ha vinto il collega che ha fatto punti record e quindi è un premio meritato. Per chi ho votato? Il voto è segreto e quindi non lo dico». (Photocredit copertina Lo debole/bianchi – LaPresse)